Il sito di Lion Rock continua a tenere l'Inter nel suo portfolio investimenti e ha festeggiato la conquista dello scudetto della seconda stella. Comportanti in controtendenza con quanto affermato da un portavoce ad alcune agenzie internazionali. Per ora nessun movimento da parte della Procura Figc perché allo stato delle cose non risultano dichiarazioni infedeli del club a proposito della sua catena di controllo.

Chi ha rassicurato Lion Rock?

Nel 2021 gli investitori di Lion Rock sono stati rassicurati che non avrebbero perso soldi in caso di default. Da chi? Probabilmente Zhang, ma non ci sono certezze, scrive La Repubblica. Di sicuro un membro del fondo è ancora nel cda nerazzurro e a bilancio la partecipazione è presente. Eventuali accordi economici tra Zhang e Lionrock non avrebbero ripercussioni sull'Inter.

Tifosi scatenati sul web

Fioccano le reazioni sui social: "Non hanno mai messo un euro lion rock, li ha prestati Suning a loro e fino al 21 maggio sono sempre stati dentro, come di evince dalla documentazione facilmente reperibile" e poi: "Ma che caos assurdo è questa società, non si capisce chi ha cosa. Società fantasma che compaiono e scompaiono, senza soldi e con milioni di debiti, ma come ha fatto l'inter ad andare avanti cosi? Si lo so, imbrogliando!" e ancora: "Per un'altra squadra sarebbe già partita la gogna mediatica e Chinè sarebbe già alla prima sentenza"

C'è chi osserva: "Tutto bello ma aspettiamo che siano le procure di Milano e Roma a chiarire i dubbi. Esistono 2 esposti e le risposte le devono dare" e poi: "Noto che tutto questo garantismo a copertura dell’Inter non c’è stato con la Juve lo scorso anno perseguita per nulla scaturito da pm tifoso dichiarato incompetente" e ancora: "Ok l’Inter dichiara che Oaktree ha il 99.6%, ma Lion Rock continua ad avere il 30%. Tutto in regola mi sembra. Nel dubbio manderei la Guardia di Finanza a Casa Milan"

Il web è scatenato: "Non ho capito. Gli interisti si difendono dicendo che LionRock ha ancora l'inter nel loro portfolio, quindi significa che 31.5% delle quote appartiene ancora a loro, ma al tempo stesso dicono che Zhang ha il 99% delle quote?" e infine: "Mi chiederei piuttosto come mai i soci che possedevano il 31% abbiano concesso in pegno a gratis per un prestito personale di Zhang  e non si siano lamentati al momento dell'escussione del pegno e oggi continuino a festeggiare nonostante non sono più proprietari?"

La Juventus ricorda l'Heysel 39 anni dopo la tragedia, commozione sul web
Di Canio massacra Donnarumma, boccia Fagioli e rimanda Scamacca

Direttore responsabile: Cosimo Bisci
Redazione: Via Mariani, 8 - Cernusco sul Naviglio - 20063 
Editore: Contenuti Digitali S.r.l. - C.F. e P.I. 04012790616
Sede legale: Via Verdi, 3 - Pietramelara - 81051

Powered by Slyvi