“e4life” agli Internazionali di Tennis a Roma per inattivare i virus respiratori (influenza e Covid) con un’efficacia superiore al 90% in tutti gli ambienti “indoor” del Foro Italico

Roma – e4life, joint venture di ELT Group e Lendlease, era presente agli Internazionali d’Italia a Roma con i dispositivi che sfruttano la tecnologia e4shield per inattivare i virus dell’influenza stagionale e del Covid-19 presenti nell’aria.

e4life e Sport e Salute S.p.A., azienda pubblica italiana che si occupa dello sviluppo dello sport in Italia, rinnovano la collaborazione per proteggere sportivi, addetti ai lavori e visitatori dai virus di influenza e Covid negli spazi chiusi del Foro Italico, dove sono stati installati 36 dispositivi e4life, riducendo così il rischio di contagio derivante dalla presenza di virus respiratori.

I device, che impiegano la tecnologia e4shield con brevetto italiano, sono in grado di inattivare la carica virale in aerosol con un’efficacia superiore al 90% e un’azione di inattivazione quasi istantanea grazie alla trasmissione di onde elettromagnetiche, che non richiede l’evacuazione degli ambienti perché innocua per l’uomo e gli animali (senza utilizzare agenti chimici o materiali filtranti).

La tecnologia, con certificazione CE, è stata soggetta a rigorosi test scientifici e validata dall’Ospedale Militare del Celio, dall’istituto di ricerca indipendente ViroStatics e da una recente campagna di test sviluppata presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’Università degli Studi di Milano (Italia). La sua efficacia nei confronti dei virus respiratori è descritta da due pubblicazioni, della rivista Viruses (giugno 2023) e dell’European Society of Medicine (ottobre 2023) ed è stata recentemente inclusa nel report “Suppressing indoor pathogen transmission: A Technology Foresight study” della Commissione Europea tra le soluzioni efficaci contro i virus respiratori.

“Vi è una sempre maggiore consapevolezza dell’importanza della prevenzione e di respirare aria salubre, specie in ambienti molto frequentati. Tutto ciò ci motiva ad andare avanti con la ricerca e l’individuazione di soluzioni avanzate che possano garantire ambienti sicuri per le persone. Essere presenti per il secondo anno a questa importante manifestazione ci permette di giocare in prima linea alla lotta ai virus respiratori e contribuire significativamente al miglioramento della salute e del benessere delle persone”, spiega Vincenzo Pompa, CEO di e4life.

Sorpresa Zirkzee: l'Olanda non lo convoca per gli Europei
Inter, cosa ha voluto dire Lautaro nell'intervista alla Gazzetta

Direttore responsabile: Cosimo Bisci
Redazione: Via Mariani, 8 - Cernusco sul Naviglio - 20063 
Editore: Contenuti Digitali S.r.l. - C.F. e P.I. 04012790616
Sede legale: Via Verdi, 3 - Pietramelara - 81051

Powered by Slyvi