"Siamo ai momenti decisivi per Conte a Napoli, credo sia il profilo adatto per questo Napoli in questo momento, l'avevo detto un mese fa e lo ripeto, poi ci sono cose che dovranno essere riviste ma non è ancora il momento di parlarne". Lo ha detto Ciro Ferrara commentando l'ipotesi sempre più accreditata dell'arrivo del tecnico leccese sulla panchina azzurra.

Ferrara, ospite d'onore al circolo Canottieri di Napoli in occasione della presentazione del libro del caporedattore della Rai Gianfranco Coppola "Capitani per sempre", è stato intervistato da Teleclub Italia prima della presentazione del volume.

Un capitolo del libro di Coppola dedicato a Ferrara

Il libro, che dedica un capitolo ovviamente anche a Ferrara, bandiera del Napoli prima del suo passaggio alla Juventus, è il seguito del volume dedicato allo scudetto del Napoli "Campioni per sempre", scritto dallo stesso Coppola con illustri collaborazioni. Ferrara nelle ultime settimane era stato accostato anche al Napoli, si era parlato di lui come uno dei possibili innesti per lo staff tecnico di Conte.

Ferrara smentisce di poter entrare nello staff di Conte

Secca la risposta dell'ex terzino: "Ho già smentito da tempo che la voce di un mio ingresso nello staff di Conte era falsa, non capisco come si possano mettere in giro certe cose. Questa notizia l'ha data Raffaele Auriemma che conosco e ha il mio numero, perchè non mi ha chiamato per verificare se fosse una storia vera? Non c'è mai stato nulla".

Infine sull'onore di indossare la fascia di capitano Ferrara dice: "Si può essere capitani in tanti modi, io ne ho conosciuti tanti, da Bruscolotti e Maradona a Vialli e Canavaro ma va detto che spesso in una squadra possono esserci anche tanti altri giocatori che meriterebbero di indossare la fascia e che sono utilissimi nello spogliatoio".

Adani: il Napoli un cinepanettone. Cassano: Conte dura due giorni con De Laurentiis
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici