La Juventus è uscita dal tunnel? La vittoria sulla Lazio nell'andata della semifinale di coppa Italia ha dato respiro ai bianconeri dopo una striscia negativa con una sola vittoria nelle ultime nove gare ma secondo Fabriziio Ravanelli i problemi non sono tutti risolti. L'ex attaccante di Madama parla a Tutti Convocati, su Radio24, e dice:

"Una partita non può guarire la Juve. Primi 10 minuti bene, dopo il rigore annullato subentra la paura, nel secondo tempo invece brava nel palleggio, nelle linee di passaggio. Se hai la testa sgombra le cose riescono, per questo e giocare in certe squadre devi avere la personalità. Se non migliori non sei da Juve. Oggi ci sono 7-8 giocatori da Juve, non di più. Se non confermassero Allegri dovrebbero trovare un allenatore pronto a ricostruire. Vorrei vedere una squadra col fuoco dentro, con la cultura del lavoro"
 

Biasin: C'è una discussione che rende bene la forza dell'Inter 2023-24
Qualità e abbondanza: la ricetta magica dell'Atalanta

Direttore responsabile: Cosimo Bisci
Redazione: Via Mariani, 8 - Cernusco sul Naviglio - 20063 
Editore: Contenuti Digitali S.r.l. - C.F. e P.I. 04012790616
Sede legale: Via Verdi, 3 - Pietramelara - 81051

Powered by Slyvi