Ieri sembrava quasi scontato che entro la fine di maggio Steven Zhang trovasse un acquirente per la sua Inter, che alcuni giornali avevano identificato in investitori arabi (ma non Pif), oggi il colpo di scena. Stando a quanto scrive la Gazzetta Suning vuole tenersi l'Inter e lo starebbe facendo con un'operazione molto smile a quella che gli permise di uscire dalle sabbie mobili 3 anni fa nel maggio 2021.

Nell'ultima settimana, come riportato dalla rosea, ha subito un'accelerata la trattativa parallela a quella con Oaktree che aveva portato avanti con un altro fondo, al punto che tutto dovrebbe chiudersi anche in anticipo rispetto al 20 maggio. Siamo in una fase di negoziazione, ma i colloqui sono definiti avanzati da chi sta seguendo direttamente l'operazione e vicini alla chiusura. L'identikit del nuovo partner è quella di un fondo britannico, disposto a garantire un finanziamento triennale di 400 milioni di euro e con un tasso di interesse non troppo diverso rispetto al 12% di Oaktree che riceverà così i soldi del prestito.

Torino-Juventus alla moviola: la sentenza di Calvarese
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici