Cristiano Giuntoli studia il piano per portare in bianconero una delle più belle rivelazioni della stagione in corso: Riccardo Calafiori, che con il Bologna potrebbe centrare addirittura la storica impresa di una qualificazione in Champions League.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il club emiliano valuta l'ex Roma, prelevato la scorsa estate dal Basilea per appena quattro milioni di euro, una cifra compresa tra i 25 e i 30 milioni

Una cifra importante e che costringe Giuntoli a valutare le opzioni sul tavolo e le piste per avviare una trattativa che possa accontentare tutte le parti in causa. Il passaggio obbligato è, ovviamente, quello dell'inserimento nelle contrattazioni una contropartita tecnica.

Come riferito dalla Rosea, al momento, gli indiziati per un traferimento sotto la Torre degli Asinelli sarebbero uno tra Fabio Miretti e Hans Nicolussi-Caviglia. La pista resta calda, ma ovviamente occorrerà attendere la fine della stagione in corso per veder muoversi qualcosa.

Napoli su Zaniolo, le parole degli agenti non lasciano dubbi
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici