In casa Inter il countdown per lo scudetto sta per arrivare alla conclusione. Alla squadra di Simone Inzaghi servono 11 punti per laurearsi matematicamente campione d'Italia per la prima volta dopo la stagione 2020-21 e la vittoria potrebbe clamorosamente arrivare nel derby di lunedì 22 aprile contro il Milan. A parte la seconda stella, per Tuttosport in questo finale di stagione la squadra nerazzurra corre per 5 obiettivi.

Al primo posto c'è il record di 102 punti della Juventus di Conte. Per raggiungerlo servirebbero 8 vittorie su 8, ancora possibile ma altamente difficile. I 97 punti di Mancini nel 2006/07, primato della storia dell'Inter, è più fattibile. Poi c'è l'assalto al record per la miglior differenza reti (+73, a oggi l’Inter è a +57), più vittorie in trasferta (il record è 16, Inter al momento a 12), meno gol subiti (20, l’Inter è a 14) e più porte inviolate (Audero e Sommer a quota 18, il record è di 21).

Milan-Maignan, la distanza tra domanda e offerta per il rinnovo
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici