Il Napoli si prepara a un’estate che non sarà per niente facile. La stagione post-scudetto si è trasformata in un incubo per la squadra azzurra con il presidente De Laurentiis che ora è chiamato a una vera e propria rivoluzione ma i problemi da risolvere sono tanti e ne spuntano di nuovi ogni giorni. Per il nuovo ds Manna (manca per ancora l’annuncio ufficiale) ci sono tante spine su cui rischia di pungersi.

Di Lorenzo chiede la cessione

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno. Il Corriere dello Sport segnala infatti che il capitano Giovanni Di Lorenzo ha chiesto ufficialmente la cessione. Secondo quanto scrive il quotidiano sportivo, il capitano che ha alzato al cielo il trofeo dello scudetto avrebbe chiesto al nuovo diesse Giovanni Manna di essere messo sul mercato con l’Inter che sarebbe tra le squadre interessate alle sue prestazioni. Una scelta che sarebbe dettata dalle tante critiche ricevute nel corso di questa stagione, dai fischi ricevuti dalla tifoseria e da qualche critica di troppo arrivata dall’ambiente napoletano. Ora l’esterno ritiene che il suo ciclo napoletano si sia concluso.

Gasperini tentenna: l’Atalanta prova a convincerlo

Una delle prime e più importanti scelte per il Napoli sarà quella dell’allenatore. Dopo gli errori commessi nella scorsa stagione che hanno visto tre tecnici sedersi sulla panchina azzurra, quest’anno non si può sbagliare. L’indiziato numero uno rimane Gian Piero Gasperini che ha appena festeggiato la vittoria dell’Europa League con l’Atalanta. La Dea sta facendo di tutto per convincerlo a restare e continuare un progetto così fortunato. Lui ci pensa, e Percassi vuole provare a convincerlo mettendo su un mercato all’altezza della partecipazione alla Champions League. I prossimi giorni potranno essere decisivi.

Le spine di Manna

Per Giovanni Manna non sarà un compito agevole quello di ricostruire una squadra che nell’ultima stagione non ha trovato nessuna forma di scintilla positiva. Non ci saranno le coppe europee (a meno di una clamorosa combinazione di risultati in questo finale di stagione) e non ci sarà Victor Osimhen avviato verso una cessione che forse è stata rimandata colpevolmente di un anno. Ora l’altra grande preoccupazione è quella che riguarda il futuro di Khvicha Kvaratskhelia. Per il georgiano arriveranno offerte importanti e con un contratto ancora da discutere, l’idea di una cessione potrebbe essere all’orizzonte.

Juventus, Sarri frecciate a tutti: da Allegri all'Inter. Poi il consiglio a Thiago Motta
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici