Carlo V per alcuni, Carlo VII per chi conta anche le Champions vinte da giocatore: è l'Ancelotti-day dopo la finale vinta ieri a Wembley contro il Borussia Dortmund. Anno magico per Ancelotti, capace di centrare il double Liga-Champions e di confermarsi il "re di coppe" ma secondo Fabrizio Biasin ha un debito nei confronti di Allegri.

Biasin ricorda il no al Real di Allegri

Il giornalista del quotidiano Libero spara una provocazione su twitter e scrive: "Cose che in pochi sono disposti ad accettare: Ancelotti è tornato ad allenare il Real Madrid solo perché Allegri, un bel giorno del maggio 2021, disse no a Florentino".

Tifosi scatenati sui social

Fioccano i commenti: "Fosse andata diversamente saremmo qua a celebrare la seconda Champions vinta da Allegri" e poi: "Notizia spacciata per vera da alcuni giornalisti amici di Allegri e ripetutamente smentita da Perez" e anche: "È  tornato ad allenare  ...io direi e' tornato per selezionare  11 giocatori giocatori da mandare in campo suddividendoli  per zone e poi tra un vigorsol e l altro un qualche avvicendamento e cmq è  già un ottimo  risultato  visto che al Milan la formazione la faceva  Berlusconi"

C'è chi scrive: "Ancelotti e Allegri, in fatto di idee su come giocare, sono più simili di quanto in molti siano disposti ad accettare. E, secondo me, Allegri non è scarso come in tanti oggi pensano (resta il fatto che non lo vorrei nelle squadre che tifo). Poi caratterialmente non c'entrano nulla" e anche: "Se Allegri avesse veramente detto di no al Real è semplicemente perché non si è sentito alla sua altezza"

Il web è scatenato: "Questa cosa di Allegri e il Real è tratta da un libro di Harry Potter" e poi: "Se Ben Affleck sta con JLO è solo perché il sottoscritto ha deciso di fare un passo indietro. Sia chiaro" e ancora: "E disse no anche a Marotta, ma voi negate anche che 15 mesi fa Inzaghi (ora diventato fenomeno assoluto dell’universo pallonaro) era praticamente esonerato perché considerato non all’altezza. Ma continuate a pensare ad Allegri voi" e infine: "Allegri a madrid sarebbe durato 3 partite , loro vogliono il bel gioco non un paranoico e un catenacciaro".

Sommer: All'Inter sempre felice perché non capivo cosa dicevano di me
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici