Ibra rivela mosse mercato
Ibra rivela mosse mercato

Milan, Ibra sbatte Origi e Ballo-Tourè nella squadra-B e dice addio a Zirkzee
Lo svedese rivela le mosse di mercato del club rossonero e chiede pazienza ai tifosi che restano scettici sulle ambizioni stagionali

Ai tifosi chiede pazienza (Capisco che i tifosi vogliono vincere, ma siamo sulla stessa pagina. Oggi non ci saranno gli ultras perché mancano tanti giocatori importanti, capisco. Alla fine è una questione d'amore, siamo sulla stessa barca tutti quanti. Andiamo dritti tutti insieme, si pedala e si arriva. I miracoli non esistono, Dio non ha creato il mondo in un giorno, ma in sette giorni"), alla squadra chiede impegno e a Fonseca fa gli auguri. Zlatan Ibrahimovic affianca il tecnico portoghese nel giorno della sua presentazione ufficiale e fa il punto sul mercato.

Ibra dice addio a Zirkzee

Si parte dal centravanti: "Non abbiamo fretta. Il mercato è lungo. Posso garantire che i nuovi acquisti arrivano. Stiamo parlando, discutendo. Non c’è niente di fatto. Zirkee è passato. Ne abbiamo uno in mente, ma non dico il nome. C’è qualcuno che puntiamo. Per portare giocatori devi anche creare spazio. Non vogliamo avere una rosa di 30 giocatori, ma di 23. Arriveranno i nuovi acquisti, ma bisogna anche creare spazio per non fare avere troppi giocatori non funzionali al mister. Bisogna pensare non solo a chi entra, ma anche a chi esce. Chi arriverà è per migliorare la squadra, tutto è studiato per migliorare la rosa. Non è solo portare, portare, portare, non dobbiamo avere 40-50 giocatori come nel calcio americano”.

Intanto Theo resta: "Theo è un giocatore del Milan. Siamo fortunati che abbiamo 3 giocatori nelle semifinali degli Europei. È un giocatore del Milan, lo sappiamo che è molto felice qua e la famiglia sta bene. Con il nuovo allenatore avrà molto più spazio per giocare come piace a lui. Il gioco di Fonseca sarà costruito anche su di lui, andrà molto bene e non sono preoccupato".

Ibra esclude Origi dal progetto

Non c'è spazio invece per Origi e Ballo-Touré che non figurano nella lista dei convocati per il raduno: "Origi e Ballo-Touré sono convocati, ma nel Milan Futuro. Non fanno parte del progetto della Prima Squadra": Fonseca vivrà a Milanello nei primi tempi: "Perché costa meno (ride, ndr). Si sta bene a Milanello. Ci sono giornalisti che stanno sempre fuori e vogliono vivere dentro, però bisogna pagare l’affitto eh (ride, ndr).”

Milan, Fonseca vuol scrivere la storia e rivela il suo 9 ideale
Napoli con le bollicine, Coca-Cola nuovo sponsor sulle maglie