Yann Sommer, portiere dell'Inter, ha rilasciato una lunga intervista alla tv svizzera RSI Sport:

"Si percepiva anche da fuori la qualità della squadra e la bravura di mister Inzaghi. Non vedevo l’ora di iniziare questa avventura, mi son detto: ‘Ok, arrivo in una squadra top italiana ed europea, una squadra unita che si conosce già benissimo’. Per un portiere è bellissimo arrivare in una realtà nuova e trovarla già così compatta e forte, è bellissimo essere all’Inter. L'obiettivo primario è vincere lo Scudetto, nelle prossime settimane affronteremo partite molto difficili. Proveremo a fare il massimo dei punti ma nessuno ci farà regali, tutte le partite saranno complicate. Proveremo a stabilire qualche record, ma l'importante è vincere il titolo anche perché ancora nulla è deciso. Dobbiamo continuare a spingere"

Koopmeiners, Percassi gela le pretendenti: le parole del dirigente dell'Atalanta
Scudetto Napoli: cosa dicono i pronostici