Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 5 Agosto 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juve-Porto, Pirlo spiega chi ha commesso l'errore decisivo

10/03/2021 00:21

Juve-Porto, Pirlo spiega chi ha commesso l'errore decisivo |  Sport e Vai

Andrea Pirlo commenta con grande amarezza l'uscita di scena dalla Champions League agli ottavi di finale contro il Porto. Il tecnico della Juventus ammette che per le aspettative di tutto l'ambiente l'eliminazione è una brutta botta. 

Juve, parla Pirlo

Ecco le parole del tecnico della Juventus ai microfoni di Sky:

"Abbiamo commesso quattro errori in due partite e sono tanti, quando commetti tanti errori in un ottavo di finale di Champions può succedere di fallire la qualificazione. Superiorità numerica? L'unica soluzione era quella di allargarli il più possibile e di riempire bene l'area, provando a far girare il pallone da una parte all'altra." 

Pirlo e la delusione Champions

Sarà dura risalire a livello psicologico, anche se Pirlo prova a gettare acqua sul fuoco:

"Ci vorrà qualche giorno per cancellare questa partita, dovremo concentrarci sul campionato provando a giocare al meglio le prossime partite per cercare di risalire la classifica. Siamo solo a marzo, dobbiamo ritrovarci. Falsa partenza? Non siamo riusciti a sfruttare una buona occasione in avvio con Morata, abbiamo subito il gol su rigore ed è iniziata un'altra partita. Ci siamo rimessi a giocare con ordine, nella ripresa siamo riusciti a raddrizzare la situazione e poi è andata così. Capita qualche volta di non approcciare al meglio, ma stasera siamo partiti meglio di loro. Ci è mancato il gol". 

Pirlo e la barriera

Infine sulla barriera che si è aperta sulla punizione di Sergio Oliveira:

"I giocatori in barriera li scegliamo noi, non era mai successo di girarsi, magari non pensavano che con quella distanza il tiro potesse essere pericoloso. Purtroppo quando fai certi errori poi li paghi, non hanno capito l'importanza del tiro e non hanno avvertito la paura di prendere il gol, girandosi. Più grande delusione della mia carriera da allenatore? Ci sono partite e partite, momenti e momenti. Per me è la prima volta, è veramente brutto e sappiamo che dobbiamo tirarci su le maniche, continuare a lavorare. Abbiamo tutto il campionato davanti, giocatori bravi e giovani che stanno giocando e a cui non bisogna dir niente. Io in discussione come Sarri? Non so se è stato allontanato dopo l'uscita di scena dalla Champions, io penso solo a portare avanti un progetto e a dare il meglio". 

 

 


Tags: juventus porto pirlo

Articoli Correlati