Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 24 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

L'ultima accusa a Gattuso: "Neanche tra i dilettanti"

22/02/2021 10:48

L'ultima accusa a Gattuso: "Neanche tra i dilettanti" |  Sport e Vai

La via crucis continua. Per Gattuso è sicuramente il momento più difficile della sua carriera che pure ha avuto parecchie vicissitudini, sia a Pisa che all'Ofi Creta in Grecia che al Milan. Il 4-2 di ieri dell'Atalanta sul suo Napoli arriva dopo il ko in Europa League e una serie di malumori e polemiche che dura da mesi. Ieri la società ha deciso per il silenzio stampa ma chi non tace è il tifoso azzurro, sempre più deluso e arrabbiato. Non ne riesce una buona a Gattuso che viene criticato anche per come ha gestito ieri i cambi contro i bergamaschi.

Nel mirino dei tifosi infatti, tra le altre cose, è finita anche una mossa compiuta sul punteggio di 3-2, dopo l’autogol di Gosens che ha dato nuove insperate chance al Napoli:

Gattuso ha effettuato un doppio cambio difensivo, inserendo Koulibaly e Ghoulam per Maksimovic e Mario Rui proprio prima del corner da cui è poi scaturita la rete del 4-2 di Romero. Per i tifosi cambiare due difensori prima di un angolo a favore degli avversari è stata una mossa azzardata, se non folle.

I tifosi sono stufi di Gattuso

Fioccano reazioni roventi

“Perché ha cambiato? Perché è un allenatore completamente in confusione”, o anche: "Gattuso è un incompetente, lui e il suo preparatore atletico. E devono essere cacciati”, oppure: “Con la difesa da sistemare non si cambia prima di un angolo” e ancora: “Ma come si fa? È l’ABC degli allenatori” e infine: “Certe cose non si vedono neanche nei campionati dilettanti… incredibile, è il colmo”.


Tags: napoli tifosi gattuso

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE