Teun Koopmeiners con la maglia dell'Atalanta
Teun Koopmeiners

La Juventus ha messo da tempo Teun Koopmeiners nel mirino. Il centrocampista olandese è uno degli obiettivi di mercato di Cristiano Giuntoli che considera il 26enne come un top player capace di far far un salto di qualità alla formazione che nella prossima stagione sarà guidata da Thiago Motta. Ma l’Atalanta è un avversario ostico non solo in campo ma anche sul mercato.

Il no dell’Atalanta alla Juventus

La Juventus fa sul serio per Koopmeiners ma prima di poterlo considerare un giocatore bianconero ci sono ancora molte cose da sistemare. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport ci sarebbe già un accordo di massimo tra il club bianconero e l’entourage del giocatore olandese sulla base di un ingaggio da circa 4 milioni a stagione fino al 2029. Ma c’è un particolare che ancora è da sistemare e non è così piccolo: la posizione dell’Atalanta. Secondo quanto riferiscono gli operatori di mercato i nerazzurri hanno rifiutato l’offerta da 50 milioni, c’è chi sostiene che la Dea speri in un rilancio a 60 e chi invece crede che che il no sia dettato dalla volontà di non rinforzare una diretta avversaria.

Basta mercato in Italia: la richiesta dei tifosi

I tifosi della Juventus, dopo l’arrivo di Di Gregorio, Thuram e Douglas Luiz, pregustavano anche l’acquisto di RoboKoop ma a quanto pare c’è ancora da aspettare. Ma tra i fan della Vecchia Signora c’è anche chi si dice pronto a mollare completamente la presa: “L’Atalanta non vuole vendere Koopmeiners alla Juventus in quanto “rivale diretta”. Lo hanno capito loro e non noi. Caro Giuntoli, lo vogliamo capire che la Juve non deve più versare 1 euro in Italia. Ci sarà pure un’alternativa estera a Koop che magari costa pure meno”. E ancora: “Io adoro Koop ma pur di non dare un euro in Italia, farei tranquillamente il sacrificio di puntare su qualcun altro”.

Cabrini punta tutto su Koopmeiners

Chi vorrebbe vedere il centrocampista olandese con la maglia bianconera della Juventus è un grande ex come Antonio Cabrini che a Tuttosport rivela il suo punto di vista: “Senza i campioni non si vince. Bisogna avere a disposizione elementi importanti per ottenere grandi risultati. Koopmeiners sarebbe un bell’acquisto per alzare il livello del centrocampo. A Bergamo ha fatto benissimi e permetterebbe di avvicinarsi all’Inter che resta la squadra da battere”. 

Fabio Caressa stronca Leao e scatena i tifosi sui social
Cancelo si propone a Juventus e Inter, il ritorno visto dai tifosi