Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 19 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pirlo ci crede: Sono le sue partite

08/03/2021 14:35

Pirlo ci crede: Sono le sue partite |  Sport e Vai

C'è da scommetterci che anche questa avrebbe voluto giocarla lui in campo. Domani c'è Juventus-Porto ritorno degli ottavi di Champions e Pirlo sente salire l'adrenalina. Il tecnico bianconero sa che è il primo vero snodo della stagione. Per il campionato (forse) c'è ancora tempo ma in Europa siamo al dentro o fuori e l'allenatore ha in testa cosa deve fare la sua Juve. Pirlo parla dopo Bonucci e dice

Deve fare una partita molto tecnica. Perché credo che affronteremo una squadra molto compatta, aveva fatto vedere all'andata le due linee molto strette. Ci sarà poco spazio e tempo per pensare. Ci vorrà molta tecnica, sbagliare poco, cercare di allargarli, con pazienza. Non bisognerà avere la fretta di sfondare centralmente, ma farli girare da una parte all'altra. Domani è importante, decisiva per il passaggio del turno. Dobbiamo essere molto lucidi.

Pirlo dice di non sentire la pressione ma sa che per la Juve la Champions vuol dire tutto

Per me non è una gara speciale, per la squadra e per la società sì. Sappiamo la bellezza di giocare questa competizione, se c'è la possibilità di giocare queste partite hai un'energia molto diversa. La Champions ti fa venire voglia di scendere in campo. Non ci tiriamo indietro, sappiamo di avere tutte le carte in regola per andare avanti. Senza sottovalutare la qualità del Porto ma sapendo di poter passare il turno

Sul cambio di ruolo per Bernardeschi poi rivela



Abbiamo parlato quest'estate, in vacanza, gli avevo prospettato l'idea in mente, di farlo giocare terzino sinistro, era nelle sue possibilità per la forza fisica e per la corsa, arrivando da dietro può sfruttare le sue abilità, avendo meno compiti nell'uno contro uno da fermo, gli avrebbe giovato per la sua carriera. Mi ha dato disponibilità, c'è stato poco tempo. Adesso che se l'è messo lui in testa e l'ha fatto bene, proseguiremo in questo modo

Arthur dovrebbe giocare dall'inizio

"Non è al top ma avendo anche Danilo fuori è uno dei pochi che abbiamo a disposizione e speriamo possa anche durare un po'. Ronaldo? è carico, ha avuto modo di riposare in questi giorni. Avevamo programmato un percorso di allenamenti con lui dopo lo Spezia ed è molto carico. Lo sento bene, sono le sue partite, l'ha sempre dimostrato in questi anni, non vede l'ora di giocarle queste partite". 

Alla possibilità che uscire in Champions possa costargli la panchina dice di non pensarci

Se dovessi pensare a questo, non sarei venuto in conferenza,  penso partita dopo partita. Domani è uno scontro diretto, qualificazione alla Champions League. Per il futuro deciderà la società, in base ai risultati come sempre. Cosa serve? Di vincere la partita, di non fare errori, di gestire i 90 minuti al massimo della concentrazione, sapendo di affrontare una squadra forte e abituata a questo tipo di partita. Non possiamo sbagliare neanche un minuto

Dopo aver lasciato un dubbio sul modulo (4-4-2 o 5-3-2) Pirlo chiude parlando di Morata

Migliora sempre, è intelligente e ambizioso, che è importante per un giocatore di calcio. Cerca sempre di trovare soluzioni quando gioca con squadre diverse, gli piace documentarsi sugli avversari ed è un aspetto positivo per un giocatore del suo calibro


Tags: champions ronaldo pirlo

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE