Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 22 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Ordine avverte il Milan: “Siamo arrivati all’estorsione”

31/03/2021 15:36

Ordine avverte il Milan: “Siamo arrivati all’estorsione” |  Sport e Vai

Il caso Gigio Donnarumma continua a far discutere. Il portiere del Milan e della nazionale non ha ancora rinnovato il suo contratto con i rossoneri che scade il prossimo 30 giugno. Una situazione difficile questa che sta vivendo il club e i suoi tifosi. Da una parte la voglia di tenersi stretto un giocatore giovanissimo e di grandissimo talento, dall’altro bisogna fare i conti anche con i conti. In un momento così difficile per il calcio mondiale, messo in ginocchio dalla pandemia, la cifra che avrebbe richiesto il giocatore per rinnovare (attraverso il suo procuratore Mino Raiola), sembra impossibile da accontentare per il Milan.

L’attacco di Ordine

Sembra pensarla in questo modo anche il giornalista Franco Ordine che nel corso di un’intervista con Tutti Convocati attacca senza mezzi termini. “Se una società come il Milan disastrata dalla precedente gestione cinese, che sta miracolosamente scalando la graduatoria, è arrivata a promettere 8 milioni totali a Donnarumma e lui non accetta il Milan non deve fare altre offerte. 12 milioni è estorsione”.

La reazione dei social

Parole durissime quelle del giornalismo che però sembrano fotografare anche il pensiero di tanti tifosi. “A prescindere dal valore assoluto della richiesta che è oggettivamente uno sproposito però Donnarumma è uno di quei pochi calciatori in Italia che fa effettivamente la differenza. Quindi bisogna valutare la proporzione con gli altri ingaggi”, sostiene Luca. Mentre c’è chi fa notare: “Lukaku prende 8 milioni ed è super decisivo, Ibrahimovic 7 e segna 1 gol a partita, 8 milioni direi che sono più che sufficienti. A 25 anni avrà la possibilità di prenderne ancora di più ma prima deve vincere qualcosa”. Mentre Miche avverte: “Io so solo che tutti dicono che il sistema sta implodendo però vedo che alla resa dei conti tutti guardano solo il proprio tornaconto”.


Tags: milan mino raiola Donnarumma

Articoli Correlati