Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 23 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Il sindaco Sala punge l'Inter: Forse qualche ragione ce l'avevo

27/05/2021 17:12

Il sindaco Sala punge l'Inter: Forse qualche ragione ce l'avevo |  Sport e Vai

Giuseppe Sala, sindaco di Milano, qualche tempo fa aveva avuto frizioni con la proprietà dell'Inter a proposito del progetto del nuovo stadio di San Siro. Oggi, dopo uno scudetto vinto e un piccolo terremoto societario, con tanto di divorzio dal tecnico Antonio Conte, torna a parlare di quanto accaduto, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe. 

Inter, senti Sala

Ecco le parole di Sala durante la cerimonoia di intitolazione del 'Giardino delle bambine e dei bambini di tutto il mondo':

"Sono sempre pronto al dialogo, certo è che sono stato svillaneggiato dall'Inter solo perché mi sono permesso di chiedere garanzie prima di affidare dei lavori da un miliardo e 200 milioni su terreni nostri. Ma forse qualche ragione ce l'avevo. Poi la vita è fatta, a volte, di dissidi. Io sono pronto a riascoltarli, questo è il mio dovere".

Quindi sull'addio di Conte:

"Sono tifoso nerazzurro, io e Antonio ci siamo scritti nei giorni scorsi e forse avevo capito che sarebbe andata a finire così. Mi dispiace perché quando si vince un campionato è chiaro che molto è merito dell'allenatore, lui stato grandissimo. Poi il tifo è il tifo, quindi si andrà avanti. Io spero si possa tornare allo stadio, ho promesso ai miei amici interisti più fidati che se si può fare, l'abbonamento al secondo anello lo farò con loro perché questi sono i momenti in cui, come si suol dire, bisogna stringersi intorno alla squadra".
 


Tags: inter san siro Sala

Articoli Correlati