Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 29 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Il 2023 di Lorenzo Musetti: obiettivo top 10

06/03/2023 12:00

Il 2023 di Lorenzo Musetti: obiettivo top 10 |  Sport e Vai

Le aspettative sul 2023 sono altissime per quella che è già partita come la stagione della consacrazione definitiva di Lorenzo Musetti. Il tennista toscano è stato il più giovane italiano a vincere uno slam a livello juniores a 16 anni e ora, a 21, è pronto per il salto tra i migliori dieci del mondo. La classifica Atp lo vede attualmente al diciottesimo posto, sei posizioni dietro il “rivale” Sinner, di un anno più "vecchio", che riuscì a entrare nella top 10 mondiale nel 2021.

La pressione si fa sentire per Musetti e la ricerca della miglior forma fisica e psicologica è ancora in corso, come dimostrato dalla figura non proprio da big fatta a Rio qualche giorno fa, con l’uscita dal torneo dopo poco più di un’ora al primo turno contro Jarry, numero 139 al mondo, che l’ha battuto con un implacabile 6-4 6-1. Solo l’ultima di una serie di sconfitte inaspettate, dall’uscita agli Australian Open, sempre al primo turno, a quella ai quarti a Buenos Aires. Sudamerica per ora amarissimo per l’italiano, che spera di rifarsi sulla terra rossa cilena di Santiago, alla quale si affaccia da prima testa di serie del tabellone.

Si prevede un forte interesse per le scommesse live sui prossimi impegni agonistici di Musetti & Co., proprio perché gli esiti non sono per nulla scontati e le marce di avvicinamento agli slam della bella stagione sono ottimi indicatori delle reali possibilità dei tennisti italiani di inserirsi stabilmente tra i migliori del mondo. Al varco è atteso anche il già citato Sinner, miglior italiano in classifica e sulla rampa di lancio dopo un bellissimo 2022. Fermato solo in finale da Medvedev a Rotterdam, dopo aver battuto in due set sia Tsitsipas (testa di serie numero 1 del torneo), sia Wawrinka, il sudtirolese ha cominciato il 2023 con molta più sicurezza del quasi coetaneo Musetti.

L’Italia del tennis maschile ha ben tre contendenti alla top 10, perché naturalmente non possiamo lasciare fuori Berrettini, uscito per ora dai primi venti ma pronto a guadagnare abbastanza punti per affacciarsi a Wimbledon 2023 da protagonista assoluto. Il futuro del tennis azzurro si gioca però tra i due nati all’inizio del nuovo millennio, una generazione fortissima sia fisicamente sia mentalmente, che unisce a ottimi colpi - tra tutte le armi disponibili citiamo l’elegante rovescio di Musetti e il potente dritto di Sinner - anche un certo stile comunicativo e sportivo, che ci fanno apprezzare questi due campioni anche fuori dal campo di gioco.


Tags: scommesse musetti Tennis

Articoli Correlati