Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 23 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Carlos Alcaraz, la nuova stella del tennis

09/05/2023 10:00

Carlos Alcaraz, la nuova stella del tennis |  Sport e Vai

È Carlos Alcaraz il nuovo prodigio del tennis mondiale. Lo spagnolo continua a mietere successi, quando all’anagrafe ha appena compiuto vent’anni. Già in passato numero uno del ranking mondiale, lo spagnolo in carriera ha vinto finora ben nove titoli, tra cui spiccano tre masters 1000. Nel 2022 si è aggiudicato gli US Open ed è considerato dagli addetti ai lavori, l’atleta che si prenderà la scena del tennis mondiale per il prossimo decennio.

Carlos inizia giovanissimo a tenere in mano la racchetta. Il 2021 è l’anno delle prime affermazioni in campo internazionale, quando ancora non ha raggiunto la maggiore età. Nel mese di febbraio partecipa al primo torneo del grande slam a Melbourne. Successivamente parte dalle qualificazioni anche al Roland Garros. Nel primo turno batte Bernabé Zapata Miralles e nel secondo ha la meglio sul più quotato Nikoloz Basilašvili. Viene però eliminato nel terzo da Jan-Lennard Struff. Debutta anche a Wimbledon, out nel secondo turno per mano di Daniil Medvedev. A luglio però vince il suo primo torneo ATP ad Umago, a soli 18 anni, superando in finale Richard Gasquet e conquistando la 55esima posizione nel ranking. Agli US Open di quell’anno sale alla ribalta per superare il numero 3 del mondo, Stefanos Tsitsipas, conquistando per la prima volta l’accesso ai quarti di un torneo del grande slam, costretto poi al ritiro per infortunio.

Il 2022 è l’anno della definitiva consacrazione per Alcaraz. Agli Australian Open viene eliminato al terzo turno dal nostro Matteo Berrettini. Qualche tempo dopo arriva però il primo successo in un Master 1000, il Miami Open, battendo giocatori del calibro di Stefanos Tsitsipas, Hubert Hurkacz e Casper Ruud in finale. A nemmeno 19 anni sale al numero 11 della classifica mondiale.

Lo spagnolo si aggiudica successivamente l'ATP 500 di Barcellona e il Masters 1000 di Madrid, battendo in semifinale il numero uno del ranking, Novak Đoković, e Alexander Zverev in finale. Sale così al 6º posto e partecipa successivamente al Roland Garros, eliminato ai quarti. Al torneo di Umago perde in finale contro il nostro Jannik Sinner, salendo però fino al 4º posto nel ranking. La gloria definitiva arriva però con il trionfo agli US Open, battendo in finale Casper Ruud e conquistando la prima posizione. È il più giovane di sempre a riuscire, all’età di 19 anni e 4 mesi.

Nel 2023 conquista anche Indian Wells, superando in cinque set, Daniil Medvedev. Attuale numero 2 al mondo, nel torneo in corso a Madrid, ha centrato le semifinali. È naturalmente il favorito per la vittoria sui più influenti siti di scommesse sul tennis, anche perché aggiudicandosi l’ATP 1000, tornerebbe in vetta al ranking. Sostenuto dal pubblico di casa, grazie all’innato talento e l’ottimo stato di forma, è un risultato ampiamente alla portata del giovane prodigio spagnolo.


Tags: ranking atp Tennis alcaraz

Articoli Correlati