Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 9 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Ravezzani: Davvero credete alla storiella di Paratici?

12/02/2021 16:41

Ravezzani: Davvero credete alla storiella di Paratici? |  Sport e Vai

I retroscena su tutte le liti scoppiate durante Juventus-Inter di coppa Italia sono stati pubblicati ovunque. Compreso quello legato al faccia a faccia pesante tra Paratici e Oriali ma Fabio Ravezzani dubita della ricostruzione del caso, che sarebbe nato per le ingerenze juventine su Barella. Il giornalista di TeleLombardia scrive su twitter

Dunque, Barella dice ai dirigenti Inter che Paratici gli telefona per convincerlo a rompere (come?) e andare alla Juve (a che prezzo?). Loro sono così stupidi e inetti da non denunciare la cosa finché Oriali in un litigio la rinfaccia a Paratici. Davvero qualcuno ci ha creduto?


I tifosi si dividono sui social

Fioccano le reazioni più disparate: "Come? Come ha fatto Cannavaro ai tempi. Non cambieranno mai" o anche: "Si rimane perplessi a sentire certe voci. Non entro nel merito se vere o false. Un calciatore, se contattato da altri club e non disposto al trasferimento, logica e serietà non pretenderebbero che rispondesse "no, grazie" e tenesse la bocca chiusa, anziché aprire un...casino?", oppure: "Sì assolutamente. Il passato non si cancella. Cannavaro in primis, ma io ricordo anche Stankovic, gia' in mano all'inter con intromissione last minute della juventus. Stile Juve" e infine: "Sembra proprio che si voglia per forza creare un ennesimo alibi per distogliere l'attenzione da un eventuale fallimento sportivo; anche perché penso che più che per Barella, Paratici un pensierino lo farebbe per Hakimi".


Tags: oriali paratici barella

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE