Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 25 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Antinelli: Non si può più fare domanda sgradita

16/01/2021 12:28

Antinelli: Non si può più fare domanda sgradita |  Sport e Vai

Sfogo via social del giornalista della Rai Alessandro Antinelli che via twitter scrive, riferendosi alle interviste

Se fai una domanda che non gradiscono, se gli fai notare un errore, danno di matto e aggrediscono, potendo contare su gruppi social ultras che la mettono in caciara come loro. Ormai è così. A tutti i livelli.

I tifosi replicano ad Antinelli

Fioccano reazioni velenose da parte dei follower: " Non per difendere nessuno, ma fatevi una domanda.... Perché tutti si comportano così, ed hanno preso di mira il giornalismo sportivo? Io la risposta la conosco, vediamo voi" o anche: " ma dov’è che si può insultare un giocatore Marocchino della Juve in diretta senza chiedere scusa? Idem Tatarusanu....Ma fatevi due domande!" o ancora: " Mi hanno detto che Gattuso ti sta aspettando alla prossima conferenza stampa. Io mi limiterei a chiedergli cosa ha pranzato... ma è solo un consiglio poi fai te".

Antinelli chiarisce su caso-Pieri

I tifosi ricordano anche quello che è successo negli studi Rai quando l'ex arbitro Pieri ha parlato di un rigore non dato alla Juve: "Un po’ come è successo a Pieri per aver detto che c’era un rigore per la Juve?" e ancora: "L’attacco all’arbitro Pieri negli studio Rai è stato vergognoso solo perché stava facendo il suo lavoro alla moviola... ". Antinelli risponde così: "Io non ho attaccato nessuno. Ho solo detto il mio parere quando mi è stato chiesto".


Tags: pieri Antinelli Tatarusanu

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE