Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 19 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Le pretendenti alla Champions

02/04/2021 13:15

Le pretendenti alla Champions |  Sport e Vai

La fase più calda della Champions League, il torneo più importante ed esigente del calcio europeo per club, è dietro l'angolo. I quarti di finale, che sono stati sorteggiati insieme agli accoppiamenti delle semifinali due settimane fa, inizieranno presto per conoscere quali saranno le migliori quattro squadre della stagione 2020-21 nell'ambito del vecchio continente. In questo momento ci sono due compagini che più delle altre possono presentare la loro candidatura, soprattutto per una questione di rosa e di rendimento nell'ultimo periodo.

Stiamo ovviamente parlando di Bayern Monaco e Manchester City, le due grandi favorite dalle quote di pressoché qualsiasi sito di scommesse sportive di calcio. Si tratta, del resto, della squadra campione in carica e di una di quelle che più si è rinforzata per poter competere ad altissimi livelli e arrivare fino in fondo a una competizione che da quasi dieci anni è il cruccio della ricca proprietà qatariota. I tedeschi, che dovranno affrontare il Paris Saint-Germain in quello che per molti è il quarto di finale più avvincente, dovranno però fare a meno del loro bomber Robert Lewandowski, infortunatosi per quattro settimane durante un allenamento con la nazionale polacca, della quale è capitano. Perdere il punto di riferimento in attacco e anche l'attuale massimo goleador di tutti i campionati europei con 35 reti all'attivo è senza dubbio un brutto colpo per Hansi Flick, il quale dovrà cercare di sostituirlo al meglio per aver ragione di un PSG che potrebbe essere lanciatissimo dopo aver eliminato il Barcellona agli ottavi di finale.

Del resto, se andiamo a vedere la rosa, la squadra parigina è una delle grandi outsider nella lotta per la conquista di questo stesso torneo. Poter disporre di Neymar Jr. e Kylian Mbappé fa della truppa di Mauricio Pochettino una delle più distruttive dal punto di vista offensivo. Nel doppio scontro con i bavaresi gli occhi saranno puntati soprattutto su Neymar, tornato tra i convocati pochi giorni fa dopo aver passato oltre un mese fuori per via di un infortunio alla caviglia che gli ha impedito di sfidare i suoi ex compagni del Barcellona. L'andata di questa eliminatoria così attesa sarà all'Allianz Arena di Monaco, il che potrebbe favorire in parte i francesi che giocheranno il ritorno in casa, ma non toglie lo status di favorita alla qualificazione alla squadra bavarese.

Il City, dal canto suo, ha letteralmente dominato il suo girone e si è imposta con concretezza e potenza sul malcapitato Borussia Monchengladbach agli ottavi. La squadra di Pep Guardiola, che mai come stavolta vorrà dare il massimo per trionfare in campo europeo, dieci anni dopo la sua ultima vittoria in Champions League con il Barcellona, sfiderà ai quarti un altro Borussia, ossia quello di Dortmund, che in campionato stenta ma in Europa vola sulle ali dei giovanissimi Jadon Sancho ed Erling Haaland, due attaccanti che sono il presente e il futuro del calcio mondiale.

Con in testa solo la vittoria, il City proverà a spazzar via il Borussia per confermare la sua ferma candidatura alla vittoria della Champions 2020-21. 


Tags: paris saint germain manchester city bayern monaco Borussia Monchengladbach

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE