Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 8 Dicembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Valentino Rossi sul viale del tramonto?

28/06/2021 14:22

Valentino Rossi sul viale del tramonto? |  Sport e Vai

Domenica di fine giugno amara per Valentino Rossi in MotoGP. Al Gran Premio di Olanda ad Assen, dove nei giorni scorsi ha ricevuto pure la cittadinanza onoraria, il pilota marchigiano al giro 8 è caduto: nessuna conseguenza per lui ma ovviamente gara finita. Secondo tanti per Vale è arrivato il momento di ritirarsi ma siamo sicuri che un pilota così determinato e grintoso ed incredibilmente vincente tanto che secondo molti la motogp è valentino rossi può decidere di smettere all'età di 42 anni?

 

Un annuncio in arrivo

Sembra che il centauro di Tavullia prenderà una decisione definitiva dopo la pausa estiva della MotoGP ma alcune dichiarazioni rese qualche giorno fa sembrano non dare troppe speranza ai suoi tanti, tantissimi tifosi italiani e non solo.

"Sarà molto difficile per me correre la prossima stagione" ha risposto il pluricampione del mondo nonostante il principe saudita Abd al-Aziz Al Sa'ud, principale finanziatore del team di Valentino, stia spingendo molto per averlo in sella anche il prossimo anno insieme al suo fratellastro Luca Marini.

Certamente pesa sulla sue parole l'andamento della stagione in corso molto al di sotto anche delle minime aspettative che sia era dato Vale ma sapendo anche della passione sfrenata di Rossi per le due ruote lasciamo ancora aperta una finestra di speranza per vederlo ancora in griglia anche nel 2022.

 

Una carriera incredibile e ricca di successi


Valentino Rossi è indubbiamente uno dei piloti più di successo e popolari nella storia del motociclismo mondiale. Ha un record assoluto: quello di aver vinto il Campionato in quattro classi differenti, più esattamente Mondiale 125, 250, 500 e poi in MotoGP.

Le sue rivalità con piloti quali Max Biaggi, Sete Gibernau, Jorge Lorenzo e Marc Marquez rimarranno per sempre nella storia delle corse a due ruote e soprattutto nel ricordo dei fan che nel corso degli anni lo hanno davvero idolatrato. Rossi invece, nonostante i successi, non ha mai mostrato arroganza e superbia, dimostrandosi sempre molto alla mano e spontaneo. Non così differente quando balzò agli onori delle cronache sportive ancora minorenne.

Il suo esordio infatti avviene nel 1996 in 125 a soli 17 anni su una moto Aprilia ma Vale ha iniziato ad assaporare la passione dei motori sin dal suo primo anno di vita grazie soprattutto al padre, Graziano Rossi, anch'egli pilota di moto tra gli anni '70 ed '80.

 

Il 46, più che un numero è diventato un simbolo

Valentino Rossi ha sempre usato nell'arco della sua carriera il numero 46, una scelta anch'essa ereditata dal padre che ugualmente lo aveva utilizzato nel corso dei suoi anni di corse agonistiche. Un vero e proprio "culto" sfociato in altre attività extrasportive contraddistinte sempre dallo stesso numero.

 

Anche un Videogame per Valentino

Valentino Rossi è anche uno dei pochissimi sportivi a cui è stato dedicato ad "personam" un videogame. Nel 2016 è infatti uscito Valentino Rossi: The Game, una simulazione di corse motociclistiche per PC e Console realizzata dalla software house italiana Milestone ma distribuita con successo in tutti i principali mercati internazionali. Segno che Vale è davvero super anche in versione digitale!


Tags: Valentino Rossi gp olanda gp assen MotoGP

Articoli Correlati