Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 21 Gennaio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

La F1 piange Bianchi: dalla Ferrari ai piloti, quanti messaggi sui social!

18/07/2015 10:05

La F1 piange Bianchi: dalla Ferrari ai piloti, quanti messaggi sui social! |  Sport e Vai
"Siamo devastati dalla perdita di Jules dopo una così dura battaglia. È un privilegio per noi averlo avuto nel nostro team". Tra i primi a dare l'addio, doloroso, a Jules Bianchi, ovviamente il suo ultimo team, la Marussia, ora Manor. Ma la Formula 1 nelle ultime ore è un brulicare di messaggi, soprattutto sui social network per "piangere" la morte del giovane pilota francese che si è spento nella notte nell'ospedale di Nizza dove era ricoverato, in coma. Oltre ad essere un pilota della Marussia/Manor, Jules è sempre stato legato a doppio filo alla Ferrari con il progetto della Ferrari Driver Academy. "#CiaoJules per sempre nei cuori Ferrari" ha twittato il team di Maranello. Praticamente impossibile riportare tutte le dichiarazione dei colleghi di Bianchi che, atterriti, hanno lanciato il loro messaggio-ricordo sui social, anche solo postando foto scattate nei paddock con Jules. “Ieri abbiamo perso uno dei migliori ragazzi e piloti che abbia mai incontrato. Mi mancherai tantissimo amico mio”, le parole di Grosjean tra i primi ad esprimere dolore per la perdita del connazionale. Daniel Ricciardo: "Non potrò mai dimenticare i momenti passati insieme, Ciao fratello!"; “Non ci sono parole per descrivere cosa la sua famiglia e lo sport hanno perso. Tutto quello che posso dire è che è stato un piacere conoscerti e correre con te”, ha scritto l’ex compagno di squadra, Max Chilton. Charles Pic, Kamui Kobayashi e Heikki Kovalainen: "RIP Jules, non ti dimenticherò. Il mio pensiero alla famiglia". “Non ho parole, ci mancherai amico mio”, il tweet di Vergne. Carlos Sainz: "Terribile notizia, un grande esempio di coraggio, sarai sempre con noi". “Svegliarsi con queste notizie così tristi… RIP Jules. Non sarai mai dimenticato”, scrive Valtteri Bottas. "Abbiamo perso un talento in pista e una persona vera fuori" il pensiero del giovane Verstappen. “La scorsa notte abbiamo perso un ragazzo davvero grande e un vero combattente”, ha twittato Button. Ed ancora continuano i team, dalla McLaren alla Sauber passando per la Pirelli.

Tags: ferrari piloti f1 manor Bianchi morte incidente coma suzuka marussia Formula 1

Articoli Correlati