Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 3 Luglio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Vuelta: sorpresa Mollema alla 17esima tappa, Nibali ancora in rosso

11/09/2013 18:10

Vuelta: sorpresa Mollema alla 17esima tappa, Nibali ancora in rosso |  Sport e Vai

L’olandese Bauke Mollema conquista la 17esima tappa della Vuelta, la Calahorra-Burgos, andando a vincere in solitaria quando tutti, invece, si aspettavano un arrivo in volata. Dietro di lui, in gruppo, i corridori in corsa per la classifica generale, che quindi non conosce rivoluzioni se non per la rimonta di Nicolas Roche, di nuovo quinto al posto di Domenico Pozzovivo, in ritardo di 1’31’’ rispetto a Mollema. Vincenzo Nibali, dunque, conserva ancora la maglia rossa.

POCHI SUSSULTI. La tappa prevedeva 189 km con due Gpm di terza categoria piuttosto lontani dal traguardo e uno strappo finale. Il primo sussulto lo regalavano Adam Hansen e Francisco Javier Aramendia, che a 130 km dalla fine iniziavano la loro fuga, arrivando ad accumulare addirittura più di 8’ di vantaggio sul gruppo al traguardo volante di Logroño. Dopo i due Gpm, però, Hansen e Aramendia vedevano ridursi sensibilmente il loro vantaggio, mentre alle loro spalle la RadioShack di Fabian Cancellara, al suo ultimo giorno di Vuelta prima di iniziare la preparazione per i Mondiali di Firenze, prendeva la testa del gruppo, spaccandolo in tre tronconi. Tra i 40 corridori in testa rimaneva anche Nibali, chiamato a riscattare la prova deludente di due giorni fa, quando aveva perso 22’’ nei confronti dei suoi inseguitori. A 20 km dalla fine i due battistrada venivano ripresi e il gruppo procedeva poi uniforme fino all’ultimo strappo, a 10 km dal traguardo. Vani i tentativi di Diego Ulissi prima e Tanel Kangert poi, entrambi venivano ripresi dal gruppo che si avviava verso la volata finale.

FINALE A SORPRESA. A 800 metri dall’arrivo, però, il colpo di scena, con Mollema che lasciava sul posto tutti gli altri corridori e andava a vincere tutto solo. Intatto, dunque, il vantaggio di Nibali, con 28’’ su Chris Horner e Alejandro Valverde. La tappa con arrivo in salita di domani, a Pena Cabarga, potrà dire di più sul vincitore finale di questa Vuelta. 


Tags: cancellara nibali mollema pozzovivo roche

Articoli Correlati