Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 8 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Albasini: Non avevo buone sensazioni e invece...

01/05/2016 18:06

Albasini: Non avevo buone sensazioni e invece... |  Sport e Vai

Il sesto successo di tappa in carriera nel Giro di Romandia consente a Michael Albasini di raggiungere Tony Rominger nella speciale classifica condotta da Mario Cipollini (12 vittorie). L'elvetico è parso quasi incredulo dopo aver tagliato il traguardo: "Le vittorie sono sempre belle. Ad ogni modo, sono molto contento, perché stamattina non ero molto convinto di poter far bene, non mi sentivo particolarmente fresco. Però sono stato molto attivo nella fuga e alla fine ho dato tutto". Senza Marcel Kittel, che ha lasciato il Romandie proprio prima della partenza di quest'ultima frazione, la fuga sembrava decisamente più appetibile. “Forse un po’… però è stata una tappa piuttosto dura, con un bel po' di montagna. Però siamo andati veloce, e man mano che si andava avanti sempre più si profilava una volata. E alla fine è andata bene". Soddisfatto ovviamente anche Nairo Quintana, trionfatore della generale alla sua seconda apparizione nella prova romanda.  Era da 11 anni, dal successo di Santiago Botero nel 2005, che non vinceva un colombiano: “Sono sempre orgoglioso di vincere, stavolta è andata meglio dell’anno scorso. Ci siamo impegnati al massimo, con una grande squadra che mi ha sostenuto al meglio e alla fine siami riusciti a conquistare la vittoria finale".


Tags: giro di romandia quintana albasini

Articoli Correlati