Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Ziliani: Per colpa della Juve l'Italia rischia un posto in meno in Europa

16/07/2023 14:06

Ziliani: Per colpa della Juve l'Italia rischia un posto in meno in Europa |  Sport e Vai

Continua la crociata anti-Juve da parte di Paolo Ziliani.  Sui suoi canali social il giornalista de Il Fatto Quotidiano scrive

Pochi lo sanno, ma il tiro alla fune che la Juventus ha ingaggiato con l’UEFA a seguito del suo coinvolgimento in una doppia indagine, quella sul mancato rispetto del Settlement Agreement e quella sugli illeciti svelati dall’Inchiesta Prisma della Procura di Torino, una battaglia legale a 360 gradi che il club bianconero sta combattendo con ogni mezzo nel tentativo e con la speranza di limitare a un solo anno la sanzione, certa, di esclusione dalle coppe, potrebbe anche concludersi con una beffa per il calcio italiano: quella cioè di dover rinunciare a una partecipante alla Conference League 2023-24, sia che si tratti della Juventus finita 7^, sia che si tratti della Fiorentina finita 8^ e sua sostituta designata.

Per chi non lo sapesse, il 23 giugno, e cioè una settimana prima del termine della stagione da poco conclusa, l’UEFA ha comunicato nei tempi previsti l’esclusione dell’Osasuna dalla Conference League per un illecito commesso alcuni anni or sono. L’Osasuna ha avuto così il tempo per preparare il ricorso al TAS di Losanna, lo ha presentato e il TAS renderà noto il suo verdetto prima dei sorteggi dei playoff Conference in programma il 7 agosto: se all’Osasuna verrà data ragione il club di Pamplona tornerà in gioco, se avrà avuto torto nelle urne di Nyon verrà inserito il nome dell’Atletico di Bilbao, 8° classificato nella Liga. I tempi tecnici, come si vede, lo consentono.

Se in caso di esclusione dall'Europa Madama decidesse di ricorrere al TAS, i tempi tecnici sbarrerebbero la strada al club viola e l'Italia perderebbe una partecipante alle coppe


Tags: juventus uefa Conference League

Articoli Correlati