Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 5 Dicembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Spalletti: Abbiamo il dovere di provarci per secondo posto

13/05/2016 13:02

Spalletti: Abbiamo il dovere di provarci per secondo posto |  Sport e Vai

 “Abbiamo il dovere di provarci, ancora non c’è la matematica per il secondo posto”. Luciano Spalletti sa che serve un miracolo: la sua Roma dovrebbe battere il Milan e sperare in un regalo del Frosinone già retrocesso contro il Napoli al San Paolo ma non molla: “Noi, e qui sta un po’ il nostro lavoro, della società, di quelli che gestiscono, dobbiamo far mantenere la solidità mentale di cui abbiamo sempre bisogno, specie quando le cose potrebbero evidenziare i giochi già fatti. Sono convinto che i calciatori faranno il loro dovere. E’ stato grandioso lavorare con loro, ci hanno fatto vedere da subito che volevano fare qualcosa di diverso. Mi aspetto che lo facciano fino in fondo, sono sicuro di questo. Noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Questa squadra può confrontarsi con chiunque. A bocce ferme”. Da quando c’è lui in panchina la Roma ha recuperato 5 punti al Napoli, 15 all’Inter e 20 alla Fiorentina: “Sono numeri che questi calciatori meritano, hanno fatto qualcosa di grandioso. Sono convinto che questa squadra abbia potenzialità importanti. Noi abbiamo lavorato nella maniera giusta. Abbiamo fatto il massimo per arrivare al massimo. Se la classifica resta questa dobbiamo accettarlo mantenendo dei pensieri giusti, corretti nei confronti di questi calciatori. Non c’è da citare i due punti persi col Bologna per evidenziare quanto fatto, c’è da citare i punti presi a squadre come l’Inter, come il Sassuolo e come altri grandi squadre. Sono stati grandiosi”. Il Milan invece ha un gap di 20 punti coi giallorossi: “Questa stagione da dimenticare deve dargli il là per un colpo di coda, preparandosi bene per la partita che arriva. Rischiano di non arrivare alle coppe qualora non dovessero vincere. Loro, un po’ per Brocchi, saranno pronti. Noi dobbiamo esserne coscienti”.

 


Tags: milan Brocchi spalletti

Articoli Correlati