Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 14 Giugno 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Severgnini loda Conte: Mai flemmatico, incontentabile e incontestabile

02/06/2019 12:58

Severgnini loda Conte: Mai flemmatico, incontentabile e incontestabile |  Sport e Vai

Da grande tifoso dell'Inter è rimasto soddisfatto dell'arrivo di Conte Beppe Severgnini. Lo scrittore-giornalista ne tesse le lodi sulla pagine del Corriere della Sera. Questi i punti salienti: "L’occasione è irripetibile, la trama, perfetta: l’eroe deve portare sul trono la beneamata (di Milano), spodestando la vecchia signora potente (di Torino), che un tempo era la sua padrona. Se Shakespeare avesse giocato a calcio, avrebbe scritto qualcosa del genere....Che sia passato dalla Juventus, e l’abbia aiutata a vincere, è irrilevante: vale anche per Jo Marotta, che lo ha voluto a Milano. Allenatori come Arsène Wenger e Alex Ferguson — una vita all’Arsenal e al Manchester United, rispettivamente — sono eccezioni: tutti gli altri vanno dove li porta il cuore, che nei professionisti non è mai troppo distante dal portafoglio...Tony Conte non è un padre: è uno zio irascibile e, a suo modo, irresistibile. Forse l’interessato non è soddisfatto di queste esibizioni in panchina, magari se ne vergogna un po’. A partita finita, durante le interviste, cerca di apparire diverso, ma lo sforzo è evidente. La tempesta emotiva viene fuori da ogni smorfia, da ogni sguardo, dai cambi di tono, dalla scelta dei vocaboli. Tony Conte era così a Siena, a Bari e a Torino. Era così in Nazionale. Vedremo se gli anni di Londra lo hanno cambiato...Ma confesso: fatico a immaginare Conte flemmatico e britannico, al di fuori delle occasioni ufficiali. In fondo, il suo addio al Chelsea è stato pirotecnico, come alcune relazioni nel biennio londinese (Vedrete: sul palcoscenico nerazzurro non andrà in scena una commedia sonnolenta, ma uno spettacolo avvincente. Noi aspettiamo Godot. Dal 2010, ormai".


Tags: inter conte ferguson

Articoli Correlati