Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 24 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Serie A, ascolti flop e Juve meno vista di Milan e Napoli: Ziliani si scatena

23/08/2023 11:48

Serie A, ascolti flop e Juve meno vista di Milan e Napoli: Ziliani si scatena |  Sport e Vai

Continua l'emorragia di spettatori tv in serie A. I prezzi aumentano, ma lo spettacolo peggiora e sono sempre di meno gli appassionati che seguono le partite davanti al televisore o in streaming. L'Auditel ha diffuso i dati della prima giornata del campionato 2023-24: un pianto. Di materiale ce n'è a sufficienza, insomma, per scatenare Paolo Ziliani che su Substack va all'attacco:

"Ufficiale: gli ascolti in tv sono nuovamente in calo (e la Juventus ha fatto peggio di Milan e Napoli. L'Auditel ha reso noti i numeri della 1^ giornata di campionato: più bassi dell'anno scorso quando si registrò un crollo di 600 mila teste - Le false scuse di DAZN e il flop dei sostenitori di Madama".

Quindi una ponderosa analisi:

"Quando un anno fa Auditel rese noto il numero degli spettatori che avevano assistito alle 10 partite della prima giornata del campionato di Serie A 2022-23, cioè poco più di 3,7 milioni, con un calo netto di 600 mila teste rispetto alla prima giornata del campionato precedente (2021-22, il primo dell’era DAZN), i cui ascolti erano stati misurati da Nielsen per DAZN e per i quali era stato comunicato un totale di 4,3 milioni, gli allarmi erano suonati a distesa: e tuttavia le veline di Palazzo erano arrivate immediate a gettare acqua sul fuoco delle preoccupazioni. Lo spavento era fuori luogo, ci avevano spiegato, perchè il nuovo campionato era iniziato presto, prima di ferragosto, il giorno 13, mentre l’anno prima era scattato il 21 agosto; molti italiani erano ancora al mare o in montagna, ergo i 600 mila spettatori in meno si spiegavano così. In più c’erano stati imprevisti disservizi che avevano reso problematica per gli abbonati DAZN la fruizione delle partite di domenica 14 agosto, in particolare Salernitana-Roma delle 20:45. E insomma, se i dati comunicati da Auditel, scelto dal Garante delle Comunicazioni quale unico istituto in grado di fornire la cosiddetta “total audience”, davano un “segno meno” così vistoso rispetto a quelli dell’anno precedente, non c’era da preoccuparsi: i 600 mila spettatori mancanti all’appello erano abbonati ancora sotto l’ombrellone e quelli tornati a casa erano incappati nella rotellina del buffering di DAZN così molesta da scoraggiarli al punto da spegnere pc, tablet, smartphone, smart tv e mandare tutti al diavolo...".


Tags: serie a auditel Ziliani

Articoli Correlati