Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Roma-Parma 0-0, occasione fallita per i giallorossi

15/02/2015 16:53

Roma-Parma 0-0, occasione fallita per i giallorossi |  Sport e Vai

ROMA – Harakiri Roma. Contro l’ultima in classifica i giallorossi perdono l’occasione di portarsi a +7 dal Napoli e di avvicinarsi alla Juventus pareggiando in casa col Parma ma soprattutto certificando una crisi acclarata di gioco e di motivazioni. Ammutolito l’Olimpico che ha visto solo nella ripresa una Roma più determinata e vogliosa, pur visibilmente spuntata davanti dove l’arrivo degli ivoriensi, l’esordiente Doumbia e Gervinho, non è servita a risolvere un problema antico. La generosa ed orgogliosa squadra di Donadoni alla fine non ha rubato nulla, difendendosi con ordine senza mai perdere la testa. I pochi tiri in porta della Roma nel primo tempo, con tanto possesso palla e poca incisività sotto porta, sono lo specchio delle paure neanche tanto nascoste dei giallorossi. Basti pensare che per oltre 20’ Mirante è quasi disoccupato e che a parte qualche giocata di Ljajic e un tentativo allo scadere di Keita di vere palle gol non se ne vedono. Gioca più sereno il Parma, che poco o nulla ha da chiedere se non che il nuovo presidente Mainenti onori gli impegni domani, giorno di scadenza dell’ultimatum prima della lettera di messa in mora. Ne vengono fuori 45’ tesi come la corda di un violino in cui il Doumbia palesa problemi di ambientamento e lo stesso rientrante Gervinho non è (ancora) il fulmine devastante della prima parte della stagione. Nella ripresa il Parma chiude bene gli spazi e la Roma resta intrappolata nella sua stessa ragnatela sterile di passaggi. Garcia si gioca anche la carta Verde, richiamando De Rossi. Gervinho prova a scuotere i suoi con un tiro potente ma centrale che Mirante neutralizza. Proprio Verde si mette in evidenza con un tiro a giro poi è Nainggolan a rendersi pericoloso. La Roma prende campo, mette il Parma alle corde ma sembra che manchi il colpo del ko. Quello che fallisce Doumbia al 27’, quando spreca un assist prezioso di Nainggolan sotto porta. Garcia le prova tutte, inserisce Paredes per Ljajic e si danna quando Cole prima colpisce la traversa e poi di piatto manda a lato da buona posizione ma il risultato non cambia. Ed è uno zero a zero che fa rumore in un Olimpico ammutolito.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Keita, De Rossi (Verde dal 13’ st), Nainggolan; Gervinho, Doumbia (Sanabria dal 41’ st), Ljajic (Paredes dal 33’ st). A disp: Skorupski, Marchegiani, Astori, Torosidis, Spolli, Uçan, Pellegrini, Vestenicky. All. Garcia

PARMA (4-3-3): Mirante; Cassani (Feddal dal 44’ st), Mendes, Lucarelli, Costa; Mauri, Nocerino, Mariga (Lodi dal 41’ st); Rodriguez, Belfodil, Varela (Palladino dal 33’ st). A disp: Iacobucci, Bajza, Santacroce, Prestia, Esposito, Lodi, Broh, Coda, Ghezzal. All. Donadoni

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Note: Ammoniti Lucarelli (P), Mauri (P), Costa (P), Mariga (P)

 


Tags: Roma parma nainggolan doumbia Garcia gervinho verde

Articoli Correlati