Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Maggio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Quanto costa Antonio Conte? Intanto spunta ipotesi clamorosa

27/03/2023 11:33

Quanto costa Antonio Conte? Intanto spunta ipotesi clamorosa |  Sport e Vai

Da ieri sera la domanda è sempre la stessa. Dove allenerà Antonio Conte dopo il burrascoso divorzio con il Tottenham? Improbabile che resti in Premier League, dove praticamente tutte le panchine più importanti sono occupate e dove non tira una bella aria per lui, da mesi si parla di un suo possibile ritorno in Italia. Già ma dove? Chi potrebbe permettersi il suo stipendio? Va detto che il tecnico potrebbe sfruttare la norma sugli impatriati contenuta nel cosiddetto Decreto Crescita che prevede vantaggi fiscali per chi sposta la propria residenza in Italia, con i redditi prodotti in Italia che vengono pesati solo al 50% in termini fiscali.

Conte aveva già sfruttato i vantaggi nella sua esperienza all’Inter....Per essere ritenuti “residenti” all’estero, basta trascorrere e produrre reddito per 183 giorni al di fuori dell’Italia nel corso di un anno solare. In tal senso, quindi, Conte si è trasferito al Tottenham nel novembre 2021: nel 2021 quindi era considerato residente in Italia, mentre nel 2022 lo è stato in Inghilterra. Resta il tema del 2023, basterebbe non spostare la residenza in Italia prima del 30 giugno prossimo per essere considerati residenti all’estero.

Come scrive calcioefinanza

Nelle stagioni 2019/20 e 2020/21, ad esempio, il tecnico leccese aveva uno stipendio netto rispettivamente da 11 e 12 milioni di euro: al lordo, grazie al Decreto Crescita, per l’Inter il costo era stato pari a circa 14,4 e 15,7 milioni, invece di un costo pari a 20,3 e 22,2 milioni senza agevolazioni, con un risparmio quindi di circa 12,4 milioni di euro nel giro di due stagioni.

Il punto è un altro: Conte non vuole solo uno stipendio alto, ma un mercato importante e una squadra forte che faccia la Champions. La Juve rischia di rimanere fuori dall'Europa, il Milan cambierebbe Pioli solo se uscisse dai primi 4 posti, la Roma attualmente è fuori ed è difficile pensare a un ritorno all'Inter che finanziariamente sta messo peggio di quando fu lui a lasciarla.

Ecco allora spuntare un'altra ipotesi: Conte potrebbe fermarsi sulla riva del fiume ad aspettare qualche offerta importante ma potrebbe anche vedere come va a finire con Mancini sulla panchina dell'Italia. In caso di nuovi flop in Nations League, l'idea di tornare ct azzurro lo stuzzica come intermezzo tra le esperienze da allenatore di club.


Tags: nazionale conte tottenham

Articoli Correlati