Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 13 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Per Ziliani patteggiamento Juve è una bomba nelle mani dell'Uefa

03/06/2023 10:05

Per Ziliani patteggiamento Juve è una bomba nelle mani dell'Uefa |  Sport e Vai

Non si rassegna Paolo Ziliani dopo la chiusura del processo alla Juventus che se l'è cavata in tutto con -10 in classifica e una multa nonostante i tanti capi di imputazione. Il giornalista de Il Fatto Quotidiano scrive sui suoi canali social

vi parlavo di un moto di rivolta spontaneo che si è diffuso a macchia d’olio tra i club europei alla notizia della sostanziale assoluzione della Juventus, da parte della FIGC, di fronte ai gravissimi - e tutti provati - illeciti commessi con la gestione sistematicamente truccata dei suoi bilanci. In particolare sono stati i delegati dei club tedeschi, in attesa di discutere il problema nelle sedi preposte, come quella dell’ECA, a rappresentare a livello informale al presidente dell’UEFA Ceferin la rabbia e la disapprovazione per il trattamento riservato dalla giustizia sportiva italiana alla Juventus: che non ha ricadute solo a livello di movimento calcistico italiano - questo naturalmente a loro non interessa -, ma le ha anche a livello europeo.

Se un club che ha truccato i suoi bilanci per anni e che per anni ha partecipato alla Champions ogni volta come testa di serie e raccogliendo i premi previsti per risultati ma anche per ranking e diritti televisivi, non viene nemmeno sottoposta a processo, viene emendata col pagamento di una multa infinitesimale e se fosse per la FIGC sarebbe già pronto a ripresentarsi, dall’estate prossima, sui palcoscenici delle coppe europee - solo un intervento UEFA lo può evitare -, allora crolla tutto: l’impianto di regole che le competizioni calcistiche UEFA e FIFA si sono date e che tutte le Federazioni e tutti i club affiliati hanno liberamente accettato cade a pezzi.

Oggi è l’Espresso a confermare che la Juventus graziata in Italia da una Federazione suddita e sottomessa, più che è un problema è una bomba nelle mani dell’UEFA. Il CFCB (Club Financial Control Body), cioè l’organo di controllo che ha in mano le carte della Procura di Torino da dicembre e che si appresta, a breve, a rendere note le sue decisioni, è rimasto sconcertato e spiazzato dal colpo di spugna dato dalla FIGC ai comportamenti illeciti del club bianconero. Gli illeciti commessi sono in realtà gravissimi, se perdonati a un club dovrebbero essere perdonati per tutti: e questo è gravissimo. Se una Federazione si fa beffe dei regolamenti mina alla base il principio della leale competizione non solo in patria, ma anche in campo europeo. E questa è una cosa che non può avvenire così impunemente...


Tags: juventus uefa Figc

Articoli Correlati