Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 22 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Ordine dopo la lite con Cesari attacca ancora Orsato: Vuol fare carriera

27/02/2024 09:44

Ordine dopo la lite con Cesari attacca ancora Orsato: Vuol fare carriera |  Sport e Vai

Domenica sera è stato protagonista di un'aspra lite in diretta con Cesari ("fai disinformazione attaccando Orsato" gli ha urlato l'ex arbitro, "devi chiedermi scusa" ha replicato il giornalista) oggi la prima firma de Il Giornale Franco Ordine torna sull'arbitro di Schio e sul rigore dubbio concesso all'Atalanta contro il Milan e scrive

"Il calcio italiano – al contrario di quel che succede in Champions e nelle coppe – è diventato dipendente della tv e di fatto a dirigere, negli episodi chiave, non sono più gli arbitri di campo ma quelli inviati a Lissone. Per capirci il rigore di Milan-Atalanta è figlio di Irrati non di Orsato che non l’ha visto e in diretta non l’avrebbe mai dato. Proprio come avvenne nel derby di Roma (rigore alla Lazio). Per i dietrologi di professione infine c’è anche una spiegazione personale sulla “conversione” televisiva di Orsato e riguarda il suo immediato futuro professionale. Dicono nei corridoi dell’Aia che essendo a fine carriera attiva, si stia pensando di affidargli un incarico dirigenziale nella Can. Dimostrare fede nel Var può aiutare a raccogliere qualche consenso in più.

E' ufficiale: nel calcio italiano arbitra la televisione. Di qui la spiegazione didascalica alla serie dei “rigorini” che moltiplicano le polemiche e accentuano la sfiducia nei confronti dei fischietti di casa nostra. L’ultimo caso è quello di Orsato, il numero uno degli arbitri italiani, un tempo anche lui poco incline a farsi richiamare al Var (precedente: un Lazio-Milan, gol di Correa dopo un pestone su Calhanoglu, Mazzoleni lo richiama e lui amichevolmente lo manda a quel paese confermando il gol, ndc) e adesso diventato invece un solerte collaboratore di Irrati, il varista più esperto in squadra che lo richiama per l’episodio Giroud-Holm di Milan-Atalanta.


Tags: ordine orsato graziano cesari

Articoli Correlati