Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Non solo il Mundial 82: l'11 luglio l'altro trionfo dimenticato dell'Italia

11/07/2022 12:54

Non solo il Mundial 82: l'11 luglio l'altro trionfo dimenticato dell'Italia |  Sport e Vai

Tutti a celebrare Bearzot, Rossi, Tardelli, Scirea e tutti gli azzurri protagonisti della grande impresa al Mundial 1982. Oggi sono esattamente 40 anni che l'Italia diventava per la terza volta campione del mondo, grazie al 3-1 alla Germania Ovest nella finale di Madrid che decise il mondiale in Spagna. L'11 luglio sarà per sempre, per il calcio italiano, la data di "quella partita". Al punto da dimenticare un altro trionfo incredibile nella storia del calcio azzurro. Non ve lo ricordate? Su, fate uno sforzo: già, era proprio quello. Un anno fa l'Italia di Mancini vinceva l'Europeo. Eppure lo ricordano in pochi. Anzi nessuno. Troppo forte la delusione per la mancata qualificazione al Mondiale e per le recenti batoste con Argentina e Germania. Solo il Corriere della Sera dedica al "primo anniversario" di quel trionfo un malinconico approfondimento: 

"Ma allora la rimonta nella bolgia di Londra, fino all’ultima parata di Donnarumma su Saka, è una vittoria sminuita dalla mancata partecipazione al prossimo Mondiale o al contrario è un’impresa enorme, visto lo stato complessivo del nostro calcio, che per la prima volta nella sua storia salterà il torneo più importante per due edizioni di fila?".

A giudicare come sono messi ora molti dei protagonisti di quel successo, c'è da pensare che sia stata davvero un'impresa clamorosa:

"Donnarumma è reduce da una stagione deludente, Chiellini si è goduto il suo primo derby di Los Angeles, Bernardeschi può raggiungere Insigne a Toronto, Chiesa è fuori da gennaio e scalpita per risollevare Juve e Nazionale, Jorginho con i due rigori sbagliati contro la Svizzera è considerato il principale «colpevole» del flop e pazienza se Berardi ha sbagliato un gol a porta semivuota contro la Macedonia. Immobile è stizzito per essere ritenuto a sua volta uno dei responsabili, Belotti è ancora senza squadra, Locatelli ha faticato al primo anno di Juve (da mediano)".


Tags: mondiale italia euro 2020

Articoli Correlati