Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 12 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan: Più difficile ora trattenere Rodriguez, se fosse lui il sacrificato?

04/06/2018 10:19

Milan: Più difficile ora trattenere Rodriguez, se fosse lui il sacrificato? |  Sport e Vai

Il gol segnato ieri con la maglia della Svizzera alla Spagna è stata solo la ciliegina: Rodriguez ha da tempo tanti ammiratori, in Bundesliga soprattutto (lo cercano Bayern e Borussia Dortmund) ma non solo. Il terzino del Milan sarebbe uno dei punti fermi di Gattuso che per la prossima stagione vorrebbe ripartire da lui (con Strinic suo alter-ego) ma i piani del Diavolo potrebbero cambiare. La spada di Damocle dell'Uefa potrebbe far sballare tutti i calcoli e la possibilità di essere esclusi dall'Europa League costringerebbe Fassone e Mirabelli a dover rifare tutto daccapo. E' acclarato che il Milan dovrà rinunciare a qualche pezzo grosso in rosa e se Donnarumma, che sta perdendo appeal e peso di mercato, non dovesse avere offerte soddisfacenti si fa strada l'idea di trattenerlo ancora per un altro anno. Foss'anche per consentirgli di tornare un pezzo pregiato e di riprendersi quelle quotazioni che aveva fino a qualche mese fa (sui 70 milioni di euro). Qualcuno quindi andrà sacrificato e se fosse proprio Rodriguez? Sulla fascia il Milan ha già Abate, Calabria e Strinic: senza l'Europa gli impegni sarebbero minori mentre le casse sociali hanno necessità di essere rimpolpate. Probabile che se ne parli dopo il Mondiale, se Rodriguez dovesse essere protagonista in Russia la sua valutazione (attualmente oscillante attorno ai 17 milioni) crescerebbe ulteriormente e potrebbe legittimare un sacrificio.


Tags: milan rodriguez Donnarumma

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE