Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 21 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, il solito Sacchi: Se vince è bello come il suo, se perde è inguardabile

01/10/2023 11:23

Milan, il solito Sacchi: Se vince è bello come il suo, se perde è inguardabile |  Sport e Vai

L'aveva seppellito di critiche dopo alcune prove negative e specialmente dopo il derby ma ora Arrigo Sacchi torna a salire sul carro del Milan. L'ex ct sulla Gazzetta esalta i rossoneri dopo il successo sulla Lazio e nel fare i complimenti alla squadra li fa anche a se stesso parlando di squadra "ai limiti della perfezione come ai miei tempi".

Dice Sacchi

"Squadra organizzata, aggressiva, dove tutti si aiutavano, palla a terra, nessun inutile lancio lungo, reparti sempre connessi tra loro. E in queste condizioni anche un talento purissimo come Leao si è esaltato e ha dato il meglio di sé. Ciò significa, se mai fosse stata necessaria una prova, che il campione, quando la squadra gira perfettamente, migliora e può fare la differenza. A tratti mi è sembrato di vedere il Milan dei tempi d’oro, parlo del Milan dei miei tempi, e non sto esagerando.

Pressing fatto bene, sovrapposizioni, raddoppi di marcatura, massima attenzione. Devo fare i complimenti a Pioli perché sta mostrando costanti progressi e devo farli anche ai suoi giocatori perché hanno saputo entusiasmare gli spettatori di San Siro e quelli che stavano davanti alla televisione. La squadra rossonera ha il gusto del gioco così come, per la verità, ha dimostrarlo di averlo anche la Lazio di Sarri. Nel primo tempo forse i laziali avevano fatto qualcosa in più, ma poi la differenza di qualità è venuta fuori e il Milan ha conquistato un successo meritato".


Tags: milan sacchi sarri

Articoli Correlati