Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, Ibra racconta la sua Svezia e rassicura sulle sue condizioni

26/03/2021 19:32

Milan, Ibra racconta la sua Svezia e rassicura sulle sue condizioni |  Sport e Vai

Dopo il successo di misura contro la Georgia della Svezia alle qualificazioni per il Mondiale 2022 in Qatar, Zlatan Ibrahimovic racconta le sue sensazioni sul ritorno in Nazionale, che lo ha visto in campo per ben 84'. L'attaccante del Milan non ha trovato la rete, ma ha servito l'assist vincente a Claesson e, con questa presenza, ha superato il record come giocare più anziano a giocare per la Svezia. Primato detenuto fino a poche ore fa da una leggenda del calcio svedese (ma non solo) come Thomas Ravelli, che però a differenza di Ibra di professione faceva il portiere:

Mi sento bene, è stato incredibile. Certo, mi sono mancati il pubblico svedese e i tifosi. L'atmosfera è divesa quando lo stadio è pieno, ma per il resto è stato fantastico. Sono molto felice, molto orgoglioso. Ho avuto grandi sensazione quando ero sul campo e, come sempre, ho provato a dare il massimo per aiutare i compagni e me stesso nella prestazione.

Il successo della Svezia

Sulla prestazione della Svezia, Ibrahimovic sottolinea le pecche, ma anche come fosse fondamentale vincere:

Penso che la gara non fosse semplice, non ci siamo espressi al meglio per i nostri standard e, infatti, non abbiamo creato tante occasioni come avremmo dovuto fare, ma alla fine abbiamo vinto e portato a casa i tre punti, che era la cosa di cui avevamo bisogno.


Tags: milan ibrahimovic nazionale svezia

Articoli Correlati