Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 27 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Milan, con Witsel lontano torna l'idea Gundogan

14/08/2015 11:01

Milan, con Witsel lontano torna l'idea Gundogan |  Sport e Vai
Lo Zenit non molla Axel Witsel, centrocampista belga e sogno di mercato del Milan. Per il mediano tuttofare, il club di San Pietroburgo chiede 35 milioni di euro, cifra impossibile per i rossoneri che in questa estate ne hanno già sborsati più di 80. L’apertura a un pagamento dilazionato da parte dei russi non pare comunque avvicinare di molto il Milan, che, dunque, potrebbe rivolgere altrove il proprio interesse. Roberto Soriano resta una possibile alternativa - Mihajlovic, che l’ha avuto alla Sampdoria, lo stima molto -, ma Galliani punterebbe ad un giocatore di maggiore esperienza e qualità, anche se tecnicamente differente. In particolare, il Milan potrebbe tornare sulle tracce di Ilkay Gundogan, centrocampista che il Borussia Dortmund non ritiene più incedibile. Regista, interno e all’occasione trequarista, Gundogan sarebbe un vero jolly per il 4-3-1-2 di Mihajlovic, ricco di incursori e mediani, ma avaro di giocatori di qualità. L’abilità nelle verticalizzazioni del tedesco di origini turche, in particolare, potrebbe fare la gioia di Bacca e Luiz Adriano, due giocatori abituati ad aggredire la profondità. Un paio di anni fa, per Gundogan il Borussia chiedeva 35 milioni di euro, ma da allora - causa i problemi alla schiena del giocatore, ora risolti -, il prezzo si è notevolmente abbassato. Con una cifra tra i 15 e i 18 milioni il Milan potrebbe mettere le mani sul giocatore e assicurare a Mihajlovic un centrocampista di qualità, in grado di innescare le punte. Meno fisico rispetto a Witsel, ma dotato di maggiore inventiva: è dall’addio di Pirlo che non si vede un giocatore del genere in rossonero. Galliani spera ancora di raggiungere Witsel, ma se lo Zenit dovesse ancora opporre resistenza, allora Gundogan diverrebbe molto più di un piano B.    

Tags: zenit borussia dortmund witsel gundogan

Articoli Correlati