Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 22 Settembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Mercato estivo, Marotta svela le strategie "creative" dell'Inter

30/06/2021 20:37

Mercato estivo, Marotta svela le strategie "creative" dell'Inter |  Sport e Vai

L'Ad dell’Inter Beppe Marotta, ai microfoni di Sky Sport, ha dato molti chiari indizi su quelli che saranno i prossimi movimenti del campioni d'Italia in questa finestra di mercato estiva.

HAKIMI-PSG, COSA FATTA - In primis la definizione del trasferimento di Achraf Hakimi al PSG, cosa che avverrà nelle prossime ore, per il bene dei conti nerazzurri. "Un trasferimento doloroso, ma ho l’obbligo di garantire per la società la sostenibilità. Quando Hakimi sarà ufficialmente al PSG, potremo respirare” ha affermato il dirigente nerazzurro, che poi ha aggiunto "È stata un’operazione condotta bene, ci sono ancora delle formalità da espletare ma siamo ormai in dirittura d’arrivo. I trasferimenti all’estero hanno sempre tempi più lunghi, ma entro 24 ore arriveremo alla chiusura”. 

VIA HAKIMI PER TENERE GLI ALTRI BIG - "Con la cessione di Hakimi respireremo un pochino. Vorremmo tanto non dover vendere altri giocatori e mantenere l’organico che ci ha dato tante soddisfazioni. Proveremo a confermare tutti a meno che qualcuno non chiederà di essere ceduto, in quel caso ne parleremo" ha tenuto a precisare Marotta.

IL NODO LAUTARO - Altro tema a tenere banco in queste ore in casa interista è il rinnovo di Lautaro Martinez. "con Lautaro si sono iniziati piccoli approcci per il rinnovo di contratto. È un giovane su cui l’Inter punta, e non solo lui. Non è un’impresa facile, ma abbiamo l’obbligo di difendere il patrimonio storico di questo club" le parole di Marotta.

LE ALTRE MOSSE IN ENTRATA - Come verranno investiti, dunque, i 68 milioni più bonus in arrivo da Parigi? Il dirigente interista ne ha parlato cosi: "Non ci saranno operazioni onerose in questa sessione di calciomercato, dunque mi aspetto tanta creatività da tutti i dirigenti coinvolti. Gli stipendi dei calciatori hanno raggiunto cifre davvero esorbitanti, agli obiettivi sportivi si deve anteporre la sostenibilità di un progetto. Noi lavoriamo in una squadra, la cosa che deve spingerci ad agire con tranquillità è cercare di cogliere le opportunità. Serve fantasia per sfruttare grandi occasioni. Nessuno farà acquisti top, noi partiamo da una grande base e ci daremo da fare" ha concluso Marotta.


Tags: serie a beppe marotta calciomercato inter Hakimi

Articoli Correlati