Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 25 Giugno 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Marotta vuota il sacco su acquisto Cr7 e Allegri cercato dall'Inter

17/05/2022 10:36

Marotta vuota il sacco su acquisto Cr7 e Allegri cercato dall'Inter |  Sport e Vai

Marotta Masterclass” è il racconto realizzato da DAZN, tra curiosità e aneddoti, della storia di un ragazzino partito dallo stadio Franco Ossola e diventato il miglior dirigente calcistico italiano. In esclusiva da oggi su Dazn l'incontro con l'ad dell'Inter che parla di tutto, iniziando da come prese Inzaghi

 L’abbiamo chiamato non sapendo che era a cena, però l'abbiamo chiamato in quel momento, Simone chiaramente era un po' imbarazzato. Gli abbiamo dato il tempo di concludere la cena e devo dire in questo caso la tempestività e l'intuizione da parte di Piero Ausilio e mia è stata quella che ci ha portato poi a prendere una decisione e a fargli sottoscrivere un accordo velocissimamente nel rispetto comunque di un dirigente, di un presidente come Lotito che sicuramente non l'ha inteso come sgarbo.

Prima di prendere Simone Inzaghi c’è stato un tentativo con Max Allegri

 Un contatto sì, devo dire la verità, è stato fatto. Anche perché non immaginavamo che ci fosse la disponibilità di Simone Inzaghi. Quindi Allegri l'abbiamo contattato perché in quel momento era libero e rappresentava sicuramente un profilo interessante.

Si torna ai tempi della Juve, all'acquisto di Ronaldo

 È chiaro che quando tu acquisti un giocatore devi fare una valutazione a 360° sia dal punto di vista bilancistico, economico e finanziario che sportivo. Io ho fatto delle mie considerazioni. È veramente leggenda quando si dice che ci sono stati dei contrasti su questa operazione, assolutamente no. È giusto che in un contesto dirigenziale ci sia una contrapposizione di opinioni.

Il goal più importante di tutta la carriera da dirigente di Marotta sorprende

Sicuramente se guardiamo per dire, quello più determinante è quello di Sanchez. Fai goal: vinci. Poi il resto è un insieme, magari hai vinto delle finali, ma il risultato di uno due tre a due ma mai all'ultimo momento. Credo che veramente quello di Sanchez nel mio, tra virgolette, modesto palmares, è quello che sicuramente ha lasciato un emblema più forte.Devo dire che il mio colpo sicuramente considerando l'andata e il ritorno, cioè come è arrivato e come è uscito è Pogba, in assoluto. È arrivato a zero, rivenduto allo stesso club per 110 milioni, qualcosa di inusuale.

 


Tags: marotta ronaldo sanchez

Articoli Correlati