Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 7 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Marelli stronca Maresca e su Conte e Oriali spiega tutto

24/01/2021 09:31

Marelli stronca Maresca e su Conte e Oriali spiega tutto |  Sport e Vai

Si sofferma sui casi da moviola dei 5 anticipi disputati finora Luca Marelli sul suo canale youtube. L'ex arbitro comasco tocca tutti i casi discussi per poi soffermarsi a lungo su quanto accaduto in Udinese-Inter. Si parte dalle altre gare e Marelli dice: "Avevo preannunciato che Benevento-Torino sarebbe stata una gara difficile e confermo la bontà della scelta di Giacomelli che, al di là di alcuni episodi, ha arbitrato con sicurezza e la sua quasi leggendaria tranquillità. In Milan-Atalanta Mariani sta crescendo tanto e lo vedo impegnato in big-match di livello, potrebbe arrivare anche Juventus-Inter alle 37esima giornata. C'è un fallo da amminizione su Kalulu in cui però non mi è piaciuto Mariani che ha concesso il vantaggio a 70 metri, cosa che giustifico solo in casi eclatanti e non era questo il caso".

Poi si passa a Udinese-Inter ed ecco i primi casi: "Al 25' l'Inter recupera il pallone e Arslan sgambetta Lukaku. Il fallo tattico non esiste più ma ci sono diverse situazioni per legittimare il cartellino giallo. Non è un intervento imprudente ma è da ammonizione, non c'è un elemento che possa farci pensare che questo fallo possa essere punito con la semplice punizione per l'Inter. Tre minuti dopo Gotti sostituisce Arslan per evitare di rimanere in 10 e questa è la cosa peggiore che possa capitare a un arbitro"

Si passa al contrasto tra Lasagna su Sensi: "a mio parere è fallo di Lasagna che Maresca ha invertito ma se avesse visto fallo di Sensi doveva essere da rosso perchè era una chiara occasione da rete. Sarebbe però intervenuto il Var perché era un chiaro ed evidente errore".

Infine il caos con le espulsioni di Conte ed Oriali: "Al 90' viene espulso Conte che si lamentava dei 4 minuti di recupero: o 4' o 6' di recupero cambia poco...

Non c'è verso che un arbitro possa cambiare idea sul recupero e a maggior ragione non devi insistere. Quello che è successo negli spogliatoi lo so ma non lo dico, aspetto il Giudice sportivo. Se Conte verrà squalificato per una o due giornate ci sarà nel derby di coppa Italia, se verrà sospeso a tempo, ad esempio fino al 10 febbraio, non ci sarà neanche in coppa Italia. A fine gara viene espulso anche Oriali: l'immagine è brutta, non mi interessa che sia anche un dirigente della nazionale ma mi chiedo cosa vogliano ottenere dirgenti e allenatori con questi atteggiamenti a fine partita.

Oriali dopo l'espulsione è stato trattenuto da Stellini e Handanovic ma la domanda che mi pongo è: cosa voleva fare e cosa voleva ottenere? Nulla. Però c'è la frase di Maresca "bisogna accettare quando non si vince", è sbagliata,  non è niente di che ma gli arbitri hanno la penna per scrivere nel referto quello che è successo. Esprimere un commento del genere è pericolosissimo. L'arbitro deve fare rispettare il regolamento, non deve fare scuola di vita con un dirigente che ha 60 anni, al massimo può farlo con un ragazzino ma anche in quel caso ci sono le famiglie. L'arbitro deve sopportare e scrivere tutto sul referto. La frase è sbagliata anche se non è volgare, non sta all'arbitro fare educazione filosofica ai dirigenti

 


Tags: conte oriali maresca

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE