Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Maradona, Matthaeus: La serie A era un Mondiale ai nostri tempi

25/11/2021 11:22

Maradona, Matthaeus: La serie A era un Mondiale ai nostri tempi |  Sport e Vai

Ci ha giocato contro con la maglia dell'Inter e con quella della nazionale, ci ha vinto e ci ha perso: Lothar Matthaeus non dimentica gli scontri avuti con Maradona quando entrambi erano stelle nella serie A degli anni 80 e a Il Giornale ricorda le finali mondiali

Nel 1986 per me fu particolarmente difficile. All'epoca avevo ancora un ruolo prettamente difensivo, quindi di fatto ero chiamato a marcarlo. Quella era la sua edizione del Mondiale, era stato per distacco il migliore di tutti. In campo le sfide con lui erano intense e stimolanti, ma molto leali. Nel 1986 vinse lui, seppur non segnando. Quindi penso di non essermela cavata male. Nel 1990 cambiò tutto: giocavo più offensivo, quindi non lo marcavo più direttamente. A Roma vincemmo noi, meritando. Come avevano meritato loro 4 anni prima. Per noi era meglio giocare contro l'Argentina, perché affrontare i padroni di casa dell'Italia, ai Mondiali, è sempre particolare e pericoloso. Figuriamoci in finale. Ci era già successo, anche se in turni differenti, nel 1982 in Spagna e nel 1986 in Messico e furono gare complicate. Inoltre ritengo che l'Italia fosse tecnicamente più forte dell'Argentina e forse anche di noi.

Sulle sfide intense anche in Serie A. Matthaeus aggiunge

«Giocare contro Maradona era sempre stimolante. In quel momento, inoltre, quello italiano era il miglior campionato al mondo. Ogni fine settimana affrontavi almeno un grande campione: Gullit, Maradona, Van Basten, Giordano... Non un caso se dal 1984-85 al 1988-89 vinsero i cinque campionati cinque squadre diverse. Era come se fosse un altro mondiale. Vincevi la Serie A e ti sentivi davvero il più forte».


Tags: mondiale maradona matthaeus

Articoli Correlati