Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 24 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Lazio, Petkovic: Mai stato in bilico, la crisi è una vostra invenzione

28/10/2013 09:04

Lazio, Petkovic: Mai stato in bilico, la crisi è una vostra invenzione |  Sport e Vai

E’ bastata una vittoria, sia pur sofferta, contro il Cagliari per ridare il sorriso a Petkovic ed allontanare le voci di esonero. Il tecnico della Lazio però non si è mai sentito in discussione, nonostante fossero già circolati i nomi di Reja e Trapattoni per la sua sostituzione, e rivela: “Lo dicevate voi che ero in bilico, conta quello che pensa la società, il resto sono chiacchere. La cosa principale è recuperare tutti gli infortunati, non solo Klose o Hernanes: non abbiamo mai lavorato con gli stessi uomini, ci manca un po' di continuità. Ci mancano 3-4 punti, i giocatori però vogliono lottare per questa maglia. Le scelte di mercato? Ormai sono state fatte, tutti danno il massimo alla squadra, Perea e Anderson sono arrivati da poco e bisogna dargli tempo. Io sono fiducioso e ci daranno grandi soddisfazioni. Mercoledì nuova sfida, dobbiamo tornare a vincere fuori casa, più propositivi. Con il presidente ho parlato, è contento. Sappiamo tutti che non abbiamo girato a mille e che ci sono delle difficoltà, ma pian piano risolveremo tutto”. Scarica la tensione Petkovic che colpevolizza i media sulle sue presunte difficoltà: "La crisi la portate voi da fuori, nessuna pressione dalla società, la squadra oggi ha fatto un grande passo mentale, anche dopo la difficoltà del primo tempo. Abbiamo ritrovato la voglia di giocare a calcio, nel primo tempo eravamo sofferenti, poi è arrivata la vittoria con un grande secondo tempo. Con i fischi abbiamo incassato ancora di più il colpo. Anche le altre squadre trovano difficoltà, spesso abbiamo creato occasioni ma niente gol”. Una vittoria che rasserena l’ambiente: “Significa che abbiamo tre punti in più, un piccolo salto in avanti. Non abbiamo vinto tanto, ma neanche perso. La squadra deve rimanere tranquilla, credere in quello che fa. Si può fare ancora meglio, serve più serenità da parte di tutti e un organico completo che non abbiamo mai avuto”. Gli ricordano che aveva pronosticato la Lazio come potenziale competitor per un posto in Champions, il tecnico di Sarajevo non rinnega le sue parole: “No, ricordate bene. Ma io ricordo bene anche le vostre opinioni, quindi ci neutralizziamo a vicenda. La pressione di cui parlo non c'entra con i punti ottenuti, c'entra col fatto che si pensa sempre all'altra parte, ai rivali cittadini”.

Stefano Grandi

 


Tags: crisi lazio cagliari trapattoni reja petkovic

Articoli Correlati