Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 13 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juve, Sabatini rimpiange un patrimonio sprecato

06/11/2020 10:35

Juve, Sabatini rimpiange un patrimonio sprecato |  Sport e Vai

Vede favorito per lo scudetto il Napoli perchè questo è un campionato anomalo, analizza pregi e difetti delle tre grandi del Nord, difendendo Donnarumma, criticando Romagnoli ed Arthur e spiegando cos'è che frena Eriksen. Sandro Sabatini si sofferma su tutti i temi del campionato. Parlando a Radio sportiva il giornalista di Mediaset inizia dal Milan, messo ko dal Lille

La squadra perfetta che vince sempre non esiste. Ieri sono arrivati 3 schiaffi, ma nella normalità il Milan non è una squadra che le partite le vince tutte ma nemmeno una squadra che perde sempre in casa 3-0. Donnarumma? In carriera ha fatto decine di errori ma centinaia di grandi parate con cui ha salvato il Milan. Romagnoli? In proporzione alle aspettative e quanto era stato pagato, finora ha avuto un rendimento appena sufficiente.

Poi si passa alla Juve e Sabatini chiede pazienza

Aspettiamo a giudicarla, perché fino ad ora era senza Ronaldo e appena è rientrato abbiamo visto com'è andata. Arthur? Un buon giocatore, ma scelgo Pjanic tutta la vita. Bernardeschi? L'involuzione è sotto gli occhi di tutti, ma è un patrimonio sprecato perché il ragazzo c'è. Nei 2 anni con Allegri aveva giocato meglio che con Sarri e Pirlo. Morata? Sembra un ragazzo tornato a casa e non se vuol più andare. Alla Juve si trova proprio bene.

Infine ll giudizio sull'Inter

Crea molte più occasioni ma subisce anche molti più gol. Occorre dare una regolata alla difesa, che è meno forte dell'anno scorso. Con l'Atalanta sarà una partita significativa e dopo andrà fatto il punto della situazione sull'operato di Marotta, Conte e della squadra. Al momento la situazione è sotto tono, ma alcune partite possono svoltarti la stagione. Eriksen? Vorrebbe sentire la stessa fiducia che è stata data a Vidal.


Tags: arthur eriksen Donnarumma

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE