Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 20 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juve, Allegri: Con la Roma in gara secca i valori si azzerano

01/03/2015 12:25

Juve, Allegri: Con la Roma in gara secca i valori si azzerano |  Sport e Vai

Il D-day è vicino: domani sera all’Olimpico Roma-Juventus dirà una prima verità, ovvero se il campionato è ancora aperto o se i bianconeri possono dare un colpo letale ed allungare il già cospicuo vantaggio. La Juve non arriva benissimo all’appuntamento: senza Pirlo e con Vidal e Pogba non al meglio, Allegri non svela niente sulla formazione: “Se saranno disponibili giocheranno, altrimenti abbiamo Pereyra, Marchisio, Sturaro, Padoin che può giocare a metà campo. Altrimenti giocheremo con due centrocampisti soli”. L’impressione è che Vidal ci sarà ma Pogba no: “Per Vidal è una botta, Pogba è un'infiammazione e ci possono essere dei rischi. In questo momento non posso permettermi di perdere un giocatore per più di un mese. Già abbiamo perso Pirlo". Di gara decisiva però il tecnico juventino non vuol sentir parlare: "Prima cosa, credo che ci  sia da fare i complimenti a tutte le squadre italiane che hanno passato il turno e che sono approdate agli ottavi di Europa League, e credo che questo sia un risultato importante per il calcio italiano, visto che ultimamente è stato molto denigrato, messo a confronto sempre con i campionati stranieri è stato sempre sottovalutato. Quindi questo risultato da parte delle italiane sia un risultato molto importante. Per quanto riguarda la partita di domani, siamo arrivati, passati i tre mesi dalla partita dell'andata. Dopo la partita di domani ci sono ancora 13 partite e 39 punti, quindi il campionato è ancora molto molto lungo, anche perchè il Napoli si sta avvicinando e quindi ha la possibilità sicuramente di fare un grande finale di stagione. Per arrivare alla quota Scudetto mancano ancora molte vittorie e quindi bisogna affrontarle una alla volta. Adesso pensiamo alla partita di domani e dopo ci prepararemo per la Coppa Italia, poi abbiamo il Sassuolo, abbiamo un  altro paio di partite di campionato e poi di nuovo la Champions". Allegri non vede favoriti: “Hanno pochi punti deboli, hanno grande valore e domani in partita secca i valori si azzerano. D'ora in avanti cominciano tutti gli scontri diretti. Da qui alla fine del campionato sarà importante non lasciare niente per strada anche a livello mentale. Abbiamo 9 punti di vantaggio e lo scontro diretto deve rimanere a nostro favore. Siamo in un momento di discesa, abbiamo tante partite importanti davanti a noi". Le polemiche dell’andata sembrano dimenticate, finalmente: “Il calcio italiano ne deve uscire positivo, dentro e fuori dal campo. Sarà una serata bellissima se riusciremo a fare risultato, si affrontano le squadre più forti del campionato. Nella gara d'andata ci sono stati episodi al limite, nessuno si trova ancora in disaccordo”.

Stefano Grandi     


Tags: Roma juventus allegri pirlo vidal pogba Pereyra morata

Articoli Correlati