Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, "repulisti" in difesa: via Vidic e Andreolli

10/12/2014 12:48

Inter, "repulisti" in difesa: via Vidic e Andreolli |  Sport e Vai

L’esigenza di reperire nuove risorse per il calciomercato e la richiesta da parte di Roberto Mancini di lavorare su un organico più ristretto: queste le motivazioni che spingeranno l’Inter a cedere alcuni giocatori nella prossima sessione di gennaio. In particolare, il “repulisti” nerazzurro si concentrerà in modo particolare in difesa, dove, al momento, l’Inter conta ben 11 elementi, troppi, soprattutto dopo la rivoluzione tattica del passaggio dalla difesa a cinque a quella a quattro. Sono due, in particolare, i difensori destinati a fare le valigie a gennaio: Nemanja Vidic e Marco Andreolli.

LA DELUSIONE. Il serbo è stata la grande delusione nerazzurra di questa prima parte di stagione: acquistato a parametro zero quasi un anno fa, Vidic avrebbe dovuto portare qualità ed esperienza in un reparto che aveva bisogno disperato di un leader. La difesa a cinque di Walter Mazzarri non ha agevolato il suo ambientamento alla Serie A, ma anche con Mancini, fino ad ora, Vidic non ha convinto, spingendo il tecnico a puntare sul duo Ranocchia-Juan Jesus come coppia titolare. Considerato che il suo contratto è tra i più pesanti in organico, dunque, il serbo è destinato all’addio: l’Inter starebbe già lavorando ad un’intesa con i suoi procuratori per giungere alla rescissione anticipata del contratto siglato nello scorso gennaio. Vidic dovrebbe accettare, anche perché in Premier League ci sarebbero diversi club pronto ad accoglierlo, specie se dovesse presentarsi come a parametro zero.

POCO SPAZIO. L’altro sacrificabile è Marco Andreolli, anch’egli arrivato a parametro zero, nell’estate 2013, fortemente voluto da Mazzarri che voleva farne la prima alternativa al trio titolare di centrali della sua difesa. Con il tecnico toscano, però, l’ex Chievo ha trovato pochissimo spazio: appena 4 presenze in A nella scorsa stagione, soltanto 2 in quella attuale. Utilizzato da Mancini soltanto in Europa League, Andreolli avrebbe ricevuto diverse richieste in Italia: la Lazio, in particolare, sarebbe interessata al centrale. L’Inter potrebbe cederlo, dunque, per fare cassa e di fronte ad un’offerta da 3 milioni di euro potrebbe lasciarlo andare, affidandosi a Campagnaro e al giovane Donkor come riserve di Ranocchia e Juan Jesus.


Tags: lazio mazzarri mancini Andreolli difesa parametro zero vidic

Articoli Correlati