Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Moratti al Cholito: Ripaga il torto di papà

07/05/2022 19:09

Inter, Moratti al Cholito: Ripaga il torto di papà |  Sport e Vai

Intervistato da L'Interista, l'ex presidente dell'Inter, Massimo Moratti, torna a dire la sua sulla corsa scudetto, non nascondendo le proprie speranze e facendo, di fatto, una richiesta al figlio del grande ex nerazzurro, Diego Simeone, che domani sera sarà impegnato proprio contro il Milan.

Sullo scudetto, Moratti rivela:

Questo è il tempo della scaramanzia e dell'attesa. Ieri l'Inter ha vinto e oggi non possiamo far altro che aspettare la gara del Milan, sperando in un loro passo falso. Se ci credo? Certo, come doveroso che sia. Come ci credo dal primo giorno di questa stagione e come ci crede ogni interista. Anche perché abbiamo dimostrato di avere il carattere per poterlo fare e provare a bissare il successo dell'anno scorso.

Poi, la richiesta al Cholito, Giovanni Simeone, con un collegamento al fatale 5 maggio 2002 che condannò l'Inter a dire addio allo scudetto proprio con l'attuale allenatore dell'Atletico di Madrid, allora alla Lazio, tra i protagonisti della vittoria biancazzurra che consegnò il titolo alla Juventus:

Qualcuno chiede al Cholito di restiture quanto tolto da Diego? Questa è bella davvero, potrebbe essere la soluzione ideale per chiudere il cerchio e per tornare in amicizia con il grande Cholo... speriamo vada così. Ovvio, si scherza, con lui l'amicizia c'è e ci sarà sempre... anche se certe cose si fa fatica a dimenticarle, nonostante il tempo che passa.

Sulla stagione di Lautaro e la possibilità di vedere Dybala in nerazzurro, l'ex presidente rivela:

Lautaro è da blindare perché finalmente riesce a esprimersi al massimo delle sue qualità, è cresciuto davvero tanto e ieri ha fatto due gol meravigliosi con elevato coefficiente di difficoltà. Lui è il giocatore da cui ripartire, senza dubbi. Dybala? Magari! Due giocatori con quella classe nello stesso club, sarebbe molto interessante vederli insieme all'Inter. Vediamo che cosa succede.

Infine, su Inzaghi:

Simone è stato bravissimo. Aspettiamo le ultime gare per tirare le somme, ma sono sicuramente fiducioso anche per il futuro. Penso si possa costruire qualcosa di veramente bello. Occorre, però, lavorare giorno per giorno con il lavoro.


Tags: inter moratti scudetto

Articoli Correlati