Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 24 Luglio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, tutti contro Mazzarri: De Laurentiis tifa per la Juve

13/09/2013 19:20

Inter, tutti contro Mazzarri: De Laurentiis tifa per la Juve |  Sport e Vai

Il passaggio di Walter Mazzarri all'Inter, a detta di tutti vero grande acquisto dell'ultimo calciomercato targato Moratti, non deve essere stato facile da digerire per Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli, che notoriamente non le manda a dire, ha parlato del big match di sabato sera tra i nerazzurri e la Juventus: “La partita non mi interessa, in campo potrà succedere di tutto. Io penso solo alla mia squadra, ma di certo non farò il tifo per Mazzarri” ha chiarito il patron partenopeo, proseguendo affermando che l'ex allenatore azzurro non è adatto alle competizioni internazionali. “È un grande tecnico, ma la sua esperienza è a carattere italiano, utile solo ad affrontare il panorama nazionale. Con Benitez possiamo invece puntare in alto anche in Europa” dichiara, con un altro fendente dolce – amaro, tentando poi di addolcire la pillola con qualche carezza: “Non possiamo che ringraziare Mazzarri per tutto ciò che ha fatto per il Napoli. È un grande lavoratore e farà sempre bene nella vita”.

Le parole di Aurelio De Laurentiis arrivano a poche ore di distanza rispetto a quelle di Gasperini, ex poco fortunato allenatore dell'Inter. L'amara esperienza nerazzurra ha lasciato strascichi: “Conte e Mazzarri giocano con la stessa tattica, ma le similitudini finiscono qui. Conte fa la partita, Mazzarri riparte”, commenta con un po' di malizia l'allenatore.

Non saranno queste bordate a far vacillare l'ego di un tecnico che ha più volte dimostrato di saper lavorare bene anche e soprattutto sotto stress: dopo aver dichiarato di non interessarsi alle parole dell'ex datore di lavoro De Laurentiis, Mazzarri ha stupito tutti convocando anche Diego Milito per la super sfida del Meazza contro la Juve, in scena domani sera per il primo degli anticipi della terza giornata di Serie A: “Lo porto con noi, vediamo se ce ne sarà bisogno. Ultimamente l'ho visto bene, è un ragazzo eccezionale che sa che bisogna fare sempre l'interesse della squadra”.

Intanto, le novità della vigilia riguardano soprattutto l'ipotesi di utilizzo dal primo minuto dell'ultimo arrivato dallo scorso calciomercato, Saphir Taider: il franco algerino potrebbe partire dall'inizio al posto di Kovacic, ancora indietro di preparazione a causa dell'infortunio muscolare che lo ha colpito a fine ritiro. Infine, Mazzarri coccola Palacio, giocatore sulle cui spalle verterà l'attacco contro la Juventus: “Assomiglia a Cavani, anche se ha altre caratteristiche e fa un altro gioco: quando c'è bisogno di lui, però, ci aiuta. È un giocatore molto importante”.

GVM


Tags: juventus serie a inter moratti napoli mazzarri de laurentiis gasperini milito palacio

Articoli Correlati