Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 31 Gennaio 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Inchiesta Juve, una leggerezza nelle firme di Cuadrado inguaia il club

30/10/2022 11:52

Inchiesta Juve, una leggerezza nelle firme di Cuadrado inguaia il club |  Sport e Vai

Emergon nuovi particolari sull'inchiesta della Procura di Torino sui bilanci falsi, le fittizie e il raggiro sugli stipendi che avrebbe fatto la Juventus. La Repubblica scrive che ci sarebbero 34 milioni di euro in stipendi ancora da restituire ai calciatori.  Di questi soldi non ci sarebbe traccia nei bilanci bianconeri, neanche nell'ultimo.

Gli accordi con i calciatori sarebbero stati fatti firmare in bianco, la data veniva messa dalla Juventus per le esigenze di bilancio. Per Repubblica, c'è una mail dell'avvocato Gabasio a confermare il tutto: indicava di firmare senza data.   Cuadrado avrebbe dato la mazzata finale: a lui sono state spedite le carte via mail. Juan avrebbe apposto la data del 29 aprile nel foglio della sua integrazione degli stipendi arretrati. In Lega, risulta però depositato quello del 19 luglio.

Per Repubblica  bozze di accordi con agenti e avvocati avevano iniziato a circolare vorticosamente. "Ai calciatori sarebbe stato indicato di andare alla Continassa a firmare, a maggio 2020, fidandosi degli accordi pattuiti con i procuratori". I giocatori, nelle interrogazioni, avrebbero quasi tutti avuto difficoltà a ricordare i dettagli del periodo, mentre Danilo avrebbe ammesso di essere andato una volta sola: la riduzione era datata maggio, l'integrazione a luglio.


Tags: juventus inchiesta cuadrado

Articoli Correlati